IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Fisco e scuola’, i vincitori

“[i]Scegli ogni giorno di essere libero[/i]”. E’ questa la frase che spicca sul coloratissimo arcobaleno posto al traguardo del gioco di società vincitore del primo premio della seconda edizione del concorso ‘Fisco e Scuola’, indetto dalla direzione regionale dell’Abruzzo dell’Agenzia delle Entrate in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.

A salire sul gradino più alto del podio è stata la classe IV A della scuola primaria plesso Rione Cappuccini della direzione didattica statale “Modesto della Porta” di Guardiagrele. Gli alunni hanno realizzato un gioco da tavolo che rappresenta simbolicamente il percorso di vita di un cittadino onesto che, versando i propri tributi, sceglie ogni giorno di essere un uomo libero che contribuisce al benessere di una società più giusta ed equa.

Seconda classificata la raccolta di disegni e pensieri degli alunni della classe V C della scuola primaria “Serafini – Di Stefano” di Sulmona; un grande libro colorato e vivace che espone i principi basilari della legalità fiscale.

Terzo classificato il dvd realizzato dalla pluriclasse IV e V della scuola primaria plesso di Villa San Vincenzo – direzione didattica statale “Modesto della Porta” di Guardiagrele. Il video è caratterizzato da un netto contrasto cromatico: disegni in bianco e nero per rappresentare una società in degrado perché vittima dell’evasione fiscale; disegni a colori a simboleggiare una società dotata di servizi efficienti grazie al contributo di tutti i cittadini al pagamento delle imposte.

Un riconoscimento particolare alla creatività individuale è andato all’alunno Davide Di Michele, della scuola primaria, plesso “L. Da Vinci”- istituto comprensivo Silvi “G. Pascoli”. Il suo tema ha sorpreso tutti i presenti per la freschezza e la genuinità, tipica dei bambini, con cui ha dimostrato un forte senso di giustizia sociale, troppo spesso dimenticato dalla società adulta.

Premiato anche il dvd dell’istituto d’istruzione superiore “U. Pomilio” di Chieti. Interamente girato tra le mura dell’istituto, il video mostra come la scuola sia una piccola società in cui garantire i servizi necessari al suo corretto funzionamento è prerogativa imprescindibile per il benessere degli alunni e di tutta la collettività.

La premiazione dei vincitori è avvenuta al termine di una giornata interamente dedicata alla legalità che ha offerto importanti momenti di riflessione grazie agli interventi del Prefetto della Provincia dell’Aquila, Francesco Alecci e del Procuratore del Tribunale dell’Aquila, Fausto Cardella. Presente anche il consigliere regionale Luca Ricciuti i cui saluti si sono uniti a quelli del Direttore Regionale dell’Abruzzo dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Rotondo, e del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo, Ernesto Pellecchia, organizzatori dell’evento.

X