IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sisma di 6.2 a Taiwan

Almeno una persona è morta dopo il terremoto, secondo le autorità. La vittima stava scalando il monte Ali, nel centro dell’isola, quando è stata travolta da alcune rocce che si sono staccate dalla parete. Il sisma di 6.2 (una prima stima dell’istituto geofisico Usa ha registrato un magnitudo di 6.5) si è verificato nella capitale Taipei facendo scuotere diversi edifici e provocando paura tra la popolazione che si è subito precipitata in strada. Nessun allerta tsunami.

NELLE FILIPPINE SCOSSA 5.7, 9 FERITI TRA CUI 8 BAMBINI

Almeno 9 persone, tra le quali 8 bambini, sono rimaste ferite dopo il sisma di magnitudo 5.7 che ha colpito due villaggi nella provincia settentrionale di North Cotabato, nelle Filippine. Lo riferiscono i media locali.

Il sisma ha provocato diverse crepe nelle strade, danneggiato almeno 30 abitazioni, un ponte e diverse condutture di acqua in due villaggi della città di Carmen, ha detto la governatrice della provincia di North Cotabato, Emmylou Talino-Mendoza. Una scuola ha riportato danni nel villaggio di Kimadzil, dove i residenti sono scesi in strada e restano all’erta perché le scosse di assestamento proseguono. I sismologhi dell’istituto geofisico filippino hanno detto che l’epicentro è stato localizzato a 10km a ovest della città di Carmen.

L’arcipelago delle Filippine si trova nel cosiddetto ‘anello di fuoco’ del Pacifico dove i terremoti e le attività vulcaniche sono molto frequenti. Nel 1990, almeno 2mila persone morirono nel terremoto con magnitudo 7.7 che colpì l’isola di Luzon.