IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Maltempo flagella centro Europa

Due persone sono morte e tre risultano disperse a Praga colpita da violente inondazioni. Lo ha reso noto la tv pubblica ceca. Una terza vittima delle piogge torrenziali si è registrata stamani a Trebenice, a 30 km dalla capitale.

Il fiume Moldava èstraripato in alcun punti, in particolare nell’isola di Kampa nel centro storico di Praga. Decine di persone sono state evacuate, chiuse otto fermate della metropolitana. Il comune di Praga sta costruendo barriere ed evacuando i malati dall’ospedale Na Frantisku nel centro. Evacuati anche alcuni animali dello zoo che fu duramente colpito durante le alluvioni nel 2002. Lo stato di allarme è stato decretato in sei regioni su 14 della Repubblica ceca. L’acqua alta è prevista anche sull’Elba a Usti nell’ovest.

E’ allarme maltempo nell’Europa centrale colpita da un’insolita ondata di piogge per questo periodo dell’anno, e con il Danubio a rischio esondazione in Germania. L’allerta è stata lanciato nell’ovest del Paese e anche in Austria e Svizzera: preoccupa la situazione dei tre principali fiumi, Danubio – che domani si prevede possa raddoppiare il livello delle acque -, Reno e Neckar che continuano a salire mentre i meteorologi prevedono piogge anche nei prossimi giorni.

In Germania, la pioggia cade ormai incessantemente da quattro settimane e, secondo alcuni media, almeno due persone sono morte a causa del maltempo.

L’allerta per le inondazioni è stata lanciata anche in Repubblica Ceca, Austria e Svizzera dove le autorità hanno rafforzato le misure lungo i fiumi per possibile esondazioni: il livello di molti fiumi e laghi – tra cui l’Aare a Berna, del Reno a Basilea e del lago di Bienne – resta infatti vicino ai livelli d’allarme, soprattutto a causa delle precipitazioni della scorsa notte.

La morsa del maltempo, si sta allentando invece, nella Svizzera tedesca dove soprattutto a ovest e a est la situazione dovrebbe migliorare grazie a un fronte di alta pressione centrato sulla Gran Bretagna, con la cessazione delle precipitazioni.

X