IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Celano, due giovani arrestati per spaccio

Due marocchini arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e un terzo finito in ospedale con una gamba rotta, dopo che ha tentato la fuga buttandosi dal balcone dell’abitazione dove risiedeva insieme agli altri due connazionali.

Una serata movimentata a Celano, i carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Pietro Finanza, coordinati dal capitano Michele Borrelli, impegnati nel controllo del territorio comunale anche con appostamenti e servizi di pattugliamento a piedi, si sono insospettiti dall’atteggiamento di un trentenne di origine magrebina che si aggirava nei pressi di via Fontegrande. I militari lo hanno fermato e, dopo una prima perquisizione, gli hanno trovato addosso qualche confezione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina. A questo punto i carabinieri hanno proseguito con un’irruzione nell’abitazione dell’uomo sempre in via Fontegrande e qui hanno trovato due suoi connazionali, anche loro trentenni.

Una volta passato al setaccio il locale, i militari hanno rinvenuto altre dosi di cocaina ben occultate, già confezionate e pronte per essere spacciate in città. Mentre i militari stavano completando la perquisizione dell’abitazione il ragazzo fermato per strada ha tentato la fuga lanciandosi dal balcone con un volo di 3 metri. Subito sono iniziate le ricerche e il ragazzo è stato ritrovato, dopo alcune ore, dentro una vecchia stalla. Si lamentava dal dolore e cadendo, infatti, si è procurato alcune fratture alle gambe. Sul posto anche un’ambulanza del 118 che ha trasportato il marocchino in ospedale dove è rimasto in osservazione. Per lui potrebbe scattare presto un decreto di arresto per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

[i]Fonte: IlCentro[/i]

X