Quantcast

La Necropoli di Fossa a 20 anni dalla scoperta

E' in programma per sabato primo giugno, con inizio alle ore 9.30 presso il monastero Santo Spirito di Ocre, il convegno dal titolo “La Necropoli di Fossa a 20 anni dalla scoperta”. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Fossa, è stata patrocinata da ministero per i Beni culturali, dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia dell’Aquila e dalla Fondazione Carispaq.

I lavori vedranno la partecipazione di esperti relatori della direzione regionale beni culturali, della soprintendenza e dell’università. Il coordinatore scientifico del convegno è Vincenzo D’Ercole, l’archeologo che proprio venti anni fa scoprì il sito della necropoli, risalente al IX secolo a.C. e definita la “Stonehenge d’Abruzzo”, con oltre cinquecento tombe riportate alla luce.

Tra i relatori interverrà anche Ray Bondin, ambasciatore delegato presso l’Unesco, per avanzare la proposta di candidatura del sito archeologico come “patrimonio dell’Umanità". Verrà inoltre presentato un nuovo progetto di tecnologia mobile per permettere la promozione dei siti archeologici, curato dall’università “L’Orientale” di Napoli.