IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport: 1,4 milioni per Comuni del cratere sismico

Risorse per circa 1 milione 400 mila euro sono state assegnate a 23 Comuni del cratere sismico per l’adeguamento delle infrastrutture sportive, ricreative e per favorire l’aggregazione sociale nei territori feriti dal sisma del 6 aprile 2009.

E’ stata pubblicata sul Bura numero 19 Ord. del 22 maggio scorso la relativa graduatoria che riguarda tre diverse linee di finanziamento. A darne notizia, questa mattina, a Pescara, in Regione, nel corso di una conferenza stampa, è stato l’assessore con delega allo Sport, Carlo Masci.

«E’ il caso di ricordare – ha esordito l’assessore allo Sport – che nei circa quattro anni e mezzo di legislatura, sono stati destinati allo sport circa 20 milioni euro. Questo senza togliere un euro dalla tasche dei cittadini abruzzesi ma attingendo a fondi nazionali o europei. In questo caso specifico, – ha proseguito Masci – si tratta di fondi frutto delle donazioni fatte da soggetti privati alla città dell’Aquila ed agli altri territori colpiti dal terremoto. Risorse che abbiamo assegnato con un bando pubblico e che ci auguriamo possano portare, in tempi brevi, alla realizzazione degli interventi previsti nella speranza che si riesca a rigenerare, dal punto di vista sociale, un territorio caratterizzato da piccole realtà comunali ma anche da scenari paesaggistici e naturalistici di assoluta suggestione».

La prima linea di finanziamento, rivolta all’adeguamento, al miglioramento ed al potenziamento di impianti sportivi esistenti, per la pratica e lo svolgimento di attività sportive e ricreative, e pari a circa 665 mila euro, interessa i Comuni di Fossa, Montebello di Bertona, Villa Sant’angelo, Pizzoli, Goriano Sicoli, Ocre, Caporciano, Brittoli, Navelli, Tione degli Abruzzi, Castelli, Castel del Monte, Lucoli e Castelvecchio Subequo.

La linea 2, relativa alla realizzazione di nuovi impianti sportivi, ha una dotazione finanziaria di 700 mila euro e riguarda i Comuni di Ovindioli, Tossicia, Montereale, Bugnara e Cugnoli. Infine, la terza linea di finanziamento, relativa a progetti ed attività sportive, ricreative e ludiche per favorire l’aggregazione sociale, con particolare riferimento a giovani ed anziani, pari a 34 mila euro, interessa i Comuni di Cagnano Amiterno, Rocca di Cambio e Acciano.

X