IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Rugby, Gran Sasso battuta a Treviso

Più informazioni su

Sconfitta in trasferta per la Gran Sasso, nell’andata delle finali valevoli per l’accesso alla serie A. A Treviso i Ruggers Tarvisium vincono 22 a 5 (4-0) complicando non poco il cammino degli aquilani verso la promozione. A decidere chi andrà in serie A sarà dunque la sfida di ritorno al “Fattori” dell’Aquila prevista per domenica 2 giugno.

La cronaca. Nonostante il forte vento a sfavore, la Gran Sasso nei primi minuti attacca a tutto campo i padroni di casa mettendoli in difficoltà ma non riesce a concretizzare. Dopo due piazzati falliti dalla Gran Sasso, a metà del primo tempo il Tarvisium rialza la testa e mette a segno un uno-due micidiale: due mete di Stodart in cinque minuti (di cui una trasformata da Pizzinato) fermano il tabellino del primo tempo sul 12 a 0. Nella ripresa la Gran Sasso non riesce a incidere e subisce la terza metà in inferiorità numerica, ad opera del neo-entrato Amadio. Sul finale gli aquilani provano a reagire ma i “rossi” di Treviso si difendono bene. La meta al 36′ di Andrea Banelli accorcia le distanze e fissa il punteggio finale sul 22 a 5. La Gran Sasso domenica dovrà conquistare il punto di bonus (quattro mete realizzate) o vincere con 18 punti di scarto per conquistare la serie A.

Il commento. «Abbiamo giocato male e abbiamo perso – dichiara dopo la gara il tecnico Pierpaolo Rotilio – abbiamo avuto le occasioni ma non le abbiamo sfruttate, mentre il Tarvisium ha concretizzato le poche occasioni che si è creato. Il 2 giugno il ritorno al Fattori: “Andremo a testa alta e ce la giocheremo» conclude Rotilio.

Domenica 2 giugno, con fischio di inizio alle ore 15.30, si deciderà il destino della stagione della Gran Sasso. La società chiama a raccolta gli appassionati e tutta la città per una sfida importante per il movimento rugbystico aquilano.

X