IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Progetto Case, in arrivo le nuove bollette

di Antonella Calcagni

Stanno per essere inviate le “nuove” bollette per le utenze dei condomini del progetto Case. Al via entro dieci giorni quelle dei quartieri di Sant’Antonio e Gignano. Tutto ciò è stato fatto d’intesa con l’associazione Tenda Amica che si è ormai data l’assetto di un vero e proprio organismo municipale del progetto Case.

Le nuove bollette saranno dunque inviate entro i tempi, massimo luglio. La gente comunque sta continuano a pagare le rate, dovrà fermarsi a 5, come da accordi, in attesa dei nuovi conti.

Ieri mattina si è tenuta una riunione operativa in Comune alla presenza dell’assessore Alfredo Moroni, e dei vertici del Sed. Fra i problemi sul tappeto c’è anche la necessità di affidare la manutenzione degli alloggi del progetto Case. Tutto dovrà essere fatto entro ottobre. L’amministrazione ha scelto la strada della ricerca di un partner che entrerà nel “pacchetto” di una delle spa comunali che ancora non è stata individuata, l’appalto dovrà essere fatto entro ottobre. All’interno della nuova società confluiranno tutti gli esuberi delle spa comunali. Si tratta di un appalto dai costi elevati che difficilmente potranno essere coperti interamente dai canoni di locazione che al momento sono pagati solo da coloro che prima del sisma abitavano in una casa in affitto. Di qui l’idea di estendere il canone di compartecipazione anche agli ex proprietari che ora non pagano. Il tutto dovrà passare però attraverso un percorso di condivisione.

«In primo luogo bisogna abbassare la morosità che si attesta sulle due cifre, mi sembra sia intorno al 30% – spiega Moroni – Inoltre mi sembra naturale che anche coloro che erano proprietari prima del sisma paghino il canone di compartecipazione alle spese».

Questo ed altri criteri figurano nella delibera: “[i]Atto di indirizzo per la valorizzazione del progetto case[/i]” che si appresta ad approdare in prima commissione. Nel provvedimento si fa riferimento anche ala futura destinazione di una parte del patrimonio de progetto Case agli studenti.

Intanto, Moroni ringrazia la soprintendente Maria Alessandra Vittorini per la consegna dei lavori relativi alla manutenzione straordinaria della fontana monumentale delle 99 Cannelle. «Un’attività importante che non precluderà la possibilità di visitare il bene. Fra breve, inoltre, inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria della Fontana Luminosa. A giugno, pertanto, avrà luogo un pulitura esterna. In seguito si riaccenderà la fontana e a fine settembre inizieranno anche interventi di ripristino dell’impiantistica».

X