IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Rana pigmea, l’anfibio ‘libertino’

Più informazioni su

Una specie di anfibio comune in Costa Rica non va molto per il sottile quando si tratta di accoppiarsi: le femmine di Dendrobate pigmeo ([i]Oophaga pumilio[/i]) si accoppiano infatti con il «primo che capita», il maschio che si trova nelle immediate vicinanze. Una scelta frettolosa e senza esitazioni che le ‘pigmee’ fanno per garantire la riproduzione, anche a costo di unirsi a un maschio dai geni deboli o poco competitivi.

La scoperta è di un [i]team[/i] di ricercatori dell’università di medicina veterinaria di Hannover in Germania. La strategia di accoppiamento potrebbe apparire miope, ma in realtà le coloratissime femmine di dendrobate che vivono nella foresta pluviale del Costa Rica riescono in questo modo a ridurre i costi di ricerca e la competizione tra maschi. Un approccio non selettivo che assicura la prole e la sopravvivenza della specie, rinunciando senza troppi rimpianti all'”anima gemella”.

La ricerca, pubblicata sulla rivista ‘[i]Frontiers of Zoology[/i]’, ha dimostrato che l’unico parametro preso in considerazione da queste rane prima di concedersi è la vicinanza del pretendente: chi sarà nei paraggi di una femmina avrà maggiori possibilità di accoppiarsi con successo.

[url”Torna alla sezione ‘Il Capoluogo degli animali'”]http://ilcapoluogo.globalist.it/Detail_Reportage?ID=138&Loid=5[/url]

Più informazioni su

X