Campionati giovanili studenteschi di scacchi

La squadra maschile di scacchi della scuola media aquilana Carducci, già campione regionale, si è classificata V alle finali nazionali dei Campionati giovanili studenteschi di scacchi che si sono svolti a Montecatini dal 16 al 19 maggio.

Nella squadra composta da quattro giocatori e da due riserve si sono particolarmente distinti la seconda scacchiera Marco Adinolfi Falcone, arrivato terzo assoluto, e la terza scacchiera Stefano Rotolante, classificatosi secondo nella sua postazione.

Luca Rotolante, Vincenzo Mariani, Yon Signori e Dario De Viti erano gli altri scacchisti della storica scuola media del capoluogo, accompagnati nella trasferta toscana dalle insegnanti Annamaria Di Pasquale e Nunzia Marasco, al seguito anche della rappresentativa femminile (Laura Martella, Letizia Falancia, Ana Maria Perca, Sara Troiani) arrivata 14esima.

Il capoluogo abruzzese era anche rappresentato dalla squadra maschile (Riccardo Coccia, Luca Ranieri, Alessio Lattanzi, Paolo Attardi, Davide Sivitelli) della scuola media Micarelli giunta 11esima e seconda delle tre rappresentative dell'Abruzzo. Per le scuole superiori i colori nero verdi erano, invece, difesi dalla squadra Juniores (Simone Tedeschini, Francesco Martella, Simone Salvatore) del Liceo Scientifico Bafile che, in classifica, sono stati penalizzati dal fatto di aver disputato le finali con tre giocatori su quattro.

«Un ottimo risultato per il movimento scacchistico aquilano, anche superiore alle aspettative», è il bilancio del maestro di scacchi Luciano Giacchetti al seguito dei ragazzi nero verdi al palasport di Montecatini in cui in quattro giorni si sono confrontati contemporaneamente 276 squadre, dalle Primarie alle Juniores, oltre 1300 giocatori provenienti da tutta Italia, con un picchio di 41 compagini per la categoria della media maschile.