IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Abruzzo, un vino da record

L’Abruzzo del vino fa incetta di riconoscimenti anche al concorso mondiale di Bruxelles, che dal 2006 è diventato itinerante e per l’edizione 2013 ha fatto tappa a Bratislava.

L’assessore regionale alle Politiche agricole, Mauro Febbo, comunica che sono ben 29 le medaglie (10 d’oro e 19 d’argento) conquistate dalle aziende abruzzesi nel corso della ventesima edizione della manifestazione. Numeri importanti che rendono ancora più prestigiosi i premi che si sono aggiudicati i nostri prodotti d’eccellenza.

Erano provenienti da 50 paesi, gli 8.200 campioni di vino e alcolici che si sono affrontati il 10, 11 e 12 maggio nella capitale della Slovacchia; l’Italia ha consolidato il suo terzo posto per numero di rappresentanti, alle spalle di Francia e Spagna, con 1.052 campioni. A giudicare le qualità dei vini erano presenti 350 degustatori internazionali nel corso di un avvenimento unico nel suo genere.

L’insieme dei vini iscritti rappresenta ben 750 milioni di bottiglie commercializzate in tutto il mondo e il concorso rispecchia le tendenze del mercato verso un innalzamento di qualità, un terzo dei vini presentati ha un valore superiore o equivalente a 8,5 euro.

«La partecipazione dei nostri vini e il loro successo nel corso di queste grandi manifestazioni internazionali – sottolinea Febbo – costituiscono elementi di vanto ed entusiasmo per il tutto il movimento abruzzese che continua a centrare grandi risultati. Questi riconoscimenti per i nostri prodotti, che possono competere senza problemi con i migliori a livello mondiale, dimostrano ancora una volta che il vino abruzzese può vantare un prestigio sempre crescente sia in termini qualitativi sia in termini quantitativi, come confermato dal trend positivo dell’export».

X