IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pista pattinaggio, Miconi scrive a Cialente

di Mario Miconi*

Gentilissimo signor sindaco del Comune dell’Aquila

Dottor Massimo Cialente

Carissimo sindaco noi ci conosciamo bene quindi soprassiedo alle presentazioni di rito che solitamente si fanno quando si scrivono delle lettere ufficiali ad esponenti politici che non si conoscono.

Sai benissimo che mi occupo, nel tempo libero, di gestire l’Associazione sportiva denominata Centro Polisportivo Giovanile Aquilano asd (Cpga Aa) che si occupa di karate, tennistavolo, attività motorie, attività di montagna (AssaMont) e pattinaggio.

Il pattinaggio è la spina nel fianco della nostra polisportiva.

Pur avendo atleti di rilevante interesse, nazionale ed internazionale, ad oggi, dopo quattro anni dal ben noto evento sismico, ancora non si riesce a riaprire il

cosiddetto “Palazzetto” che altri non è che una mera pista di pattinaggio coperta. Siamo stanchi di viaggiare per ben tre volte la settimana a Pescara per allenarci

nella loro stupenda pista coperta dove si svolge solo questa disciplina.

Abbiamo corso notevoli rischi, viaggiando in questi quattro anni, allenandoci a San Benedetto del Tronto, Avezzano, Martinsicuro e Pescara.

Senza contare che il vivaio non cresce, in quanto in palestra più di quel minimo di scuola non si può fare, ed esso è la linfa vitale per tenere alto il settore agonistico

che porta alto il nome della nostra Città il Italia e nel Monto. Ti ricordo che nel nostro palmarès ci sono (8 titoli mondiali e 4 primati del mondo di cui alcuni imbattuti come quello di Alessandra Susmeli sui 42 Km. E quello di Gregorio Duggento sui 300 mt crono su strada.

Abbiamo vissuto nella speranza di vederlo riaprire anno dopo anno ma sempre per qualche motivo permane chiuso. Una struttura importantissima per la crescita della nostra disciplina sportiva.

Di ciò non se ne capiscono i motivi. Sembrerebbe che la struttura non abbia danni e sostituire i vetri e sistemare gli infissi non risulterebbe un grande lavoro. Parrebbe

anche che in bilancio ci siano circa 350.000,00 euro utilizzabili a tale scopo, con i quali sarà anche possibile rimettere a norma il fondo della pista e riportare i campionati Nazionali indoor a L’Aquila.

Se poi il problema è la gestione, aprire e chiudere l’impianto, la pulizia, di questo se ne occuperanno le associazioni del pattinaggio che lo utilizzeranno.

Ora ti prego di prendere in mano questa questione e dare indicazioni precise a chi di dovere per fare, in tempi brevi, quanto necessario per la riapertura. Ne abbiamo

assoluta necessità entro massimo il mese di settembre 2013 per riprendere in modo organico le attività rotellistiche.

Anche la pista di pattinaggio di Santa Barbara, gestione “Verdeaqua Smile”, ha assoluto bisogno di un restiling, tanto che la manifestazione, di livello internazionale, intitolata ad Angelo Onorato l’ho dovuta, pur avendola la

Federazione Italiana Pattinaggio approvata ed inserita in calendario, annullare per le condizioni dell’impianto che dopo l’inverno è peggiorato tantissimo. La citata manifestazione è stata riprogrammata in data successiva ed a carattere interregionale.

Ma nonostante tutto, come puoi vedere dall’allegato comunicato Federale una nostra atleta, Chiara Luciani, è stata convocata per un raduno della Nazionale Italiana ed altri nostri atleti riescono ad ottenere buoni risultati a livello Nazionale. Nonostante tutto questi sacrifici sportivi non possono durare in eterno.

Ti ringrazio per l’attenzione ed in attesa di un tuo riscontro alla presente ti auguro una buona giornata.

[i]*Presidente del Centro Polisportivo Giovanile Aquilano asd (Cpga Aq Asd)[/i]

X