IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Ladri in azione al Progetto C.a.s.e.

Vanno al cinema e quando nella notte tornano trovano l’abitazione svaligiata. L’ennesimo furto è stato commesso ai danni di un appartamento del Progetto Case a Cese di Preturo. I ladri sono penetrati dopo avere praticato dei fori al vetro di una finestra e sono entrati. Hanno messo a soqquadro l’abitazione prendendo contanti, qualche oggetto prezioso ma anche materiale di scarso valore.

I ladri hanno rovistato ovunque e infatti i derubati hanno trovato rimosso anche il materasso: forse i ladri pensavano di poterci trovare sotto qualche banconota. Al ritorno, dunque, la brutta sorpresa per gli assegnatari e l’arrivo della squadra Mobile che ha fatto un sopralluogo e avviato indagini di polizia Scientifica. Un furto che ha destato una certa apprensione tra i residenti. I ladri, del resto, sono stati abbastanza abili visto che nessuno tra coloro che abitano vicino all’appartamento violato ha sentito rumori.

I residenti di quel Progetto Case si lamentano per il fatto che alcuni infissi sono difettosi e possono essere scardinati anche dai ladri più sprovveduti. Gli stessi assegnatari ricordano che i tecnici da loro chiamati per ripararli si dichiarano incompetenti affermando che spetta a operatori del Comune o alla Manutencoop.

«Sta di fatto – dicono gli assegnatari – che è difficile contattarli e, pertanto, le case restano facilmente violabili».

[i]Fonte: IlCentro[/i]

X