IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Comune di Avezzano, riorganizzazione attiva da giugno

Via libera alla nuova struttura organizzativa per velocizzare le procedure e ottimizzare i servizi al cittadino: la riorganizzazione funzionale della macchina amministrativa varata dalla giunta Di Pangrazio entrerà in funzione il 1 giugno con una prima rotazione dei responsabili dei servizi.

Il nuovo assetto prevede l’istituzione di due organismi di supporto all’amministrazione: la struttura speciale strategica “Sviluppo del territorio” e il Comitato di pianificazione, controllo e coordinamento in raccordo operativo con i sette settori dell’Ente.

«Struttura speciale e Comitato di coordinamento e pianificazione strategica – spiega il sindaco Giovanni Di Pangrazio – hanno il compito di promuovere lo sviluppo del territorio attraverso il coordinamento di piani urbanistici e di raccordare l’azione amministrativa per migliorare l’efficacia e l’efficienza degli uffici. Operazione che si inquadra nel percorso di efficientamento dei servizi ai cittadini e alle imprese avviato con il varo del nuovo Suap, unico interlocutore per accogliere le istanze e dare risposte in tempo reale».

La struttura speciale si occuperà prevalentemente degli adempimenti relativi alla pianificazione urbanistica e alle sviluppo organico del territorio: piani urbanistici di iniziativa pubblica e privata, varianti e attuazione del piano regolatore generale, piano Urbano del traffico, permessi di costruzione, abusivismo edilizio.

Per ottimizzare la macchina amministrativa la giunta da dato l’ok anche all’istituzione dell’ufficio del sindaco -con autonomia gestionale – mentre per le valutazioni dell’operato dei dirigenti sono stati nominati i componenti dell’Oiv (Organismo indipendente di valutazione) coordinato dal presidente della Camera penale del foro di Avezzano, l’avvocato Leonardo Casciere.

X