IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Al via il progetto ‘Un animale per amico’

Inizierà giovedì 2 maggio alle ore 10 l’ambizioso progetto di pet terapy “Un animale per amico” cofinanziato

dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità, che l’associazione A.P.T.D.H., in collaborazione con il noto falconiere d’Abruzzo Giovanni Granati, propone per gli utenti disabili dell’associazione.

«Il progetto – spiega Anna Rita Felici Verna, presidente dell’associazione – pone tra gli obiettivi principali il

miglioramento dello stato fisico, della salute mentale e del benessere del disabile, tutti traguardi che si

possono perseguire attraverso l’affiancamento degli animali ai soggetti interessati».

La terapia interesserà non solo i tipici animali che si utilizzano per la pet terapy (cane, cavallo), ma anche

specie poco conosciute nell’ambito del trattamento, delle quali già si hanno alcune informazioni in termini di

efficacia.

Tra le 15 specie utilizzate, ci saranno L’Aquila, il falco, il gufo, la poiana e il lupo; animali innovativi,

simbolici e forti con cui i disabili potranno istaurare rapporti relazionali comunicando con loro direttamente,

sotto l’attenta guida del falconiere Granati, che aiuterà i ragazzi nel rapporto uomo animale.

«La possibilità di affiancarsi a figure così forti e nell’immaginario collettivo “aggressive” – spiega Granati –

influirà nei disabili sulla determinazione e il coraggio nell’affrontare i rapporti interpersonali nonché sul

controllo delle proprie paure ed ansie».

Gli incontri si terranno il giovedì mattina e si svolgeranno in parte all’interno dell’associazione, dove

verranno visionati video, immagini e materiali vari per la conoscenza delle specie trattate, e giornate in

natura, dove i disabili avranno l’opportunità di trattare direttamente con gli animali, toccarli e comunicare

con loro.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’associazione A.P.T.D.H al numero 339-7344701

di Maria Filieri

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X