IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Atleta sulmonese ai campionati mondiali di atletica

Nella prima gara outdoor della stagione, il talentuoso mezzofondista Giulio Perpetuo ha subito centrato il minimo mondiale dei m 3000, stabilito dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, per prendere parte ai Campionati Mondiali allievi in programma quest’estate a Donetsk in Ukraine dal 10 al 14 luglio.

La prestazione ottenuta sabato scorso sulla pista di Ascoli Piceno dal rappresentante dell’Asd Amatori Atletica Serafini, rappresenta anche il miglior tempo italiano stabilito in 8’35”19. Da sottolineare che l’atleta sulmonese, seguito ai bordi della pista dalla sua allenatrice Annelies Knoll, non avendo avversari alla sua altezza, ha dovuto correre da solo, in testa, senza l’aiuto di nessuno. Nonostante questo, Perpetuo ha corso il primo Km in 2’53”, i m 2000 in 5’42” e l’ultimo Km in 2’52”.

Considerando tutto, va detto, che l’atleta è in grado di ulteriori miglioramenti a partire dal Brixia Meeting in programma a Bressanone tra due settimane. Il forte mezzofondista sulmonese in Alto Adige troverà avversari molto qualificati, provenienti dal Nord Europa che lo aiuteranno a stabilire un risultato decisamente migliore di quello ottenuto nella gara marchigiana.

La prestazione realizzata da Perpetuo ad Ascoli Piceno è stata già inserita dalla Federazione Nazionale sul sito della Fidal. Il Commissario Tecnico del settore giovanile, l’olimpionico Stefano Baldini, appena appreso la bella notizia di Perpetuo, ha telefonato alla professoressa Knoll chiedendo maggiori dettagli sull’eccezionale risultato e sull’attuale condizione di forma dell’atleta sulmonese.

X