IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Primo maggio teatino, protagonista la forza della musica

Primo Maggio 2013. Il lavoro è vita”, questo il titolo dell’evento musicale che si terrà il prossimo 1 maggio a Chieti Scalo, organizzato dal Comune di Chieti e dalle associazioni Music Force e Il Canovaccio. Un’iniziativa che vedrà sul palco di piazzale Marconi numerosi artisti abruzzesi che si esibiranno insieme per festeggiare in musica, per la prima volta a Chieti, la giornata dedicata al lavoro e a tutti i lavoratori.

I protagonisti del concerto, che si terrà dalle ore 18 alle ore 21, saranno il tenore di origini pescaresi Piero Mazzocchetti, reduce da un tour che ha toccato i maggiori teatri italiani; la “chitarra granitica del Gran Sasso” Rocco’n’Rollo, noto cabarettista della trasmissione televisiva Colorado Cafè che, sul palco del Primo Maggio teatino, fonderà puro rock e consolidata comicità in chiave decisamente abruzzese; il gruppo musicale Anemamé, con la loro musica popolare fatta di sfumature reggae e rock sempre e comunque in difesa della “green land” chiamata Abruzzo. Seguiranno il folk d’autore dei Dogs Love Company, peraltro vincitori del Premio Pigro dedicato al cantautore Ivan Graziani, gli emozionanti affreschi musicali di vita quotidiana di Andy Micarelli, il pop rock intenso e raffinato di Elya e i suoni passionali di Gianni De Chellis Project. E poi sarà ancora la musica la vera protagonista con i Near, Anyma, Malamadre, band rock prog capitanata dall’istrionico Simone Flammini e Paolo De Cesare, tutti nomi del panorama musicale italiano emergente che condividono l’esperienza musicale di scrittura e creazione attraverso la quale ognuno esprime in maniera personale le proprie sensazioni.

La serata proseguirà, dalle ore 21 in poi, con la rappresentazione teatrale “C’era una volta la fabbrica… di papà!” a cura del Piccolo Teatro dello Scalo.

A presentare l’evento Emanuele La Plebe, direttore artistico del Primo Maggio teatino nonché presidente di Music Force, associazione culturale che da anni si spende per la promozione nazionale e internazionale degli artisti “made in Abruzzo”.

«Un plauso – ha sottolineato La Plebe – va all’amministrazione comunale che ha voluto credere nella musica». «Sarà bello e inusuale – ha aggiunto – partecipare, per la prima volta a Chieti, a un evento al quale aderiranno grandi nomi della musica locale».

Il concetto innovativo e originale di Music Force, che da sempre si basa sulla reclame di musicisti e cantautori “abruzzesi Doc”, viene ribadito anche in occasione dell’iniziativa del Primo Maggio con il seguente monito: “no cover band ma solo artisti rigorosamente abruzzesi” . Un nuovo concept, questo, di musica dal vivo che si esprime soltanto con l’energia e, appunto, con la forza della musica.

X