IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’amore su Facebook è più romantico e solido

L’abitudine a inserire foto del partner o della coppia su Facebook cementa il rapporto e chi usa i [i]social network[/i] ha rapporti d’amore più romantici. A questa conclusione è giunto Christopher Carpenter del dipartimento di comunicazione della [i]Western Illinois University[/i], già autore di una precedente ricerca su Facebook come veicolo prediletto per i narcisi che ha avuto un certo rilievo sulla stampa statunitense.

Il nuovo studio è in attesa di essere pubblicato su [i]Computers in Human Behavior[/i] il prossimo luglio e lo specialista anticipa i risultati in una nota a cura della sua università.

Questa volta ha analizzato 276 persone che hanno anche risposto a dei questionari psicologici, sulla propria vita personale e sull’uso dei social network. «Chi pubblica molte foto di coppia e ‘tagga’ regolarmente il partner negli aggiornamenti di Facebook tende ad avere relazioni sentimentali piu’ profonde e romantiche perche’ si tende ad assorbire piu’ similitudini col partner e ci si sente cosi’ piu’ legati e completi, secondo il modello psicologico di espansione del sé» spiega lo studioso.

«La volontà di crescere è la motivazione fondamentale per questo modello, si tratta di una necessità di espandere il proprio sé che deriva dallo scambio col partner nelle relazioni sentimentali. I social network sono un modo solido e concreto di farlo. Sarebbe inoltre molto complicato osservare le dinamiche dei rapporti di coppia dal vivo, invece Facebook offre una panoramica unica su molti aspetti dei rapporti, anche quando questi sono terminati da tempo perche’ restano tracce nei nostri profili. Risulta utilissimo – conclude – per fare osservazioni nel tempo».

X