IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nasce ‘Rete Impresa L’Aquila’

Primi a L’Aquila, e in Abruzzo, ad accogliere l’invito della comunità europea e a rispondere al bando regionale per la costituzione delle reti d’impresa, sette imprenditori locali hanno ufficialmente costituito il contratto di rete presso il notaio Federico Magnante Trecco.

“Fondatori” del nuovo strumento di aggregazione di imprese sono: Gaia Srl di Stefano Cipriani, Fratelli Chiodi Costruzioni, Brunamonti Costruzioni, Impresa Mancini, Aterno Costruzioni, Domus dei fratelli Gizzi e Innamorati Edilizia.

Questo auspicato sistema di fare impresa apre scenari illimitati nel campo delle costruzioni favorendo sperimentazione, innovazione e, sopratutto, l’attuazione di codici e delle più moderne ed efficaci procedure di esecuzione sia nell’ambito della sicurezza e sia nella certificazione dei materiali e delle lavorazioni mediante un vero e proprio marchio di qualità.

L’innovativa Rete Impresa L’Aquila, appena costituita, oltre all’applicazione pratica nell’ambito della ricostruzione consentirà l’apertura al mercato internazionale delle associate che, sebbene realtà importanti in ambito locale, insieme potranno da oggi esportare esperienze e qualità peculiari che hanno sempre contraddistinto le opere eseguite dagli abruzzesi nel mondo.

Anche le migliori ditte artigianali, dotate di struttura, potranno affiliarsi alla Rete Impresa L’Aquila acquisendo titolo e possibilità di partecipare a mercati che, altrimenti, sarebbero loro preclusi. Insomma, un nuovo e moderno strumento, che è partito dalla qualità per costruire il suo [i]business plan[/i].

Rete Impresa L’Aquila” consentirà di far fronte alle mutate esigenze di un territorio dove la ricostruzione si sta rivelando più complessa rispetto al programma iniziale e l’obbiettivo comune di fare “squadra”, diventa una componente essenziale per lavorare correttamente ed in maniera sostenibile sul territorio di riferimento.

Creare un marchio di qualità sulle costruzioni, investire nello sviluppo di nuovi materiali eco-sostenibili, supportare ricerca e università ma soprattutto creare l’appartenenza ad un gruppo sano dove la vicinanza e la conoscenza consentono ai clienti ed ai proprietari di immobili, di poter contare su imprese affidabili e solide e su lavorazioni di qualità superiore adoperate da Imprese capaci di esprimere il meglio che il mercato possa offrire e questo grazie alla forza che solo l’aggregazione riesce ad imprimere.

X