IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sequestrati 11 chili di marijuana, tre arresti

Due albanesi e un italiano, ritenuti responsabili di un traffico di droga tra l’Albania ed i mercati pescarese e chietino, sono stati arrestati sagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile della Questura di Pescara. Nell’operazione sono stati sequestrati undici chilogrammi di marijuana. I tre arrestati sono stati trasferiti nella casa circondariale Madonna del Freddo di Chieti.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Chieti Lucia Anna Campo, erano partite nelle scorse settimane. I tre, che gravitavano fra Tollo (Chieti) e Guardiagrele (Chieti), erano partiti in mattinata da Ciampino (Roma) per trasferirsi con la droga in Abruzzo. L’italiano è stato bloccato su un furgone – i sette panetti di droga erano nascosti sotto alcune casse di pesce – nell’area di servizio di Brecciarola (Chieti) dell’autostrada A25 Roma-Pescara; i due albanesi nei pressi di Guardiagrele (Chieti).

Come ha spiegato il vice capo della Mobile Dante Cosentino, la droga, arrivata probabilmente dall’Albania, era destinata al mercato del Pescarese e del Chietino e ad alcune famiglie nomadi di Pescara.

Le indagini proseguono per accertare l’eventuale coinvolgimento di altre persone. Immessa sul mercato, la droga sequestrata avrebbe fruttato oltre 110 mila euro.

X