IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il botox spegne il sorriso

Più informazioni su

Il botox spazza via le rughe dal volto, ma quando elimina le espressioni correlate al sorriso aumenta il rischio di depressione delle persone che si sono sottoposte al trattamento estetico. La capacità di sorridere espressivamente aumenta la percezione della felicità, secondo un nuovo studio promosso da Michael Lewis della scuola di psicologia dell’università di Cardiff.

La ricerca dimostra l’associazione tra il ricorso al botox e la retroazione facciale, quel fenomeno secondo il quale le espressioni del viso finiscono per influenzare le emozioni che proviamo. Se non siamo in grado di abbandonarci pienamente ad una espressione di felicità e appagamento a causa del livellamento e dell’irrigidimento del volto promossi dalla tossina botulinica saremo conseguentemente meno capaci di godere interiormente delle sensazioni positive inespresse fisicamente.

La riduzione delle rughe del viso influenza il nostro modo di sentire e di vedere il mondo e, secondo il ricercatore, diminuisce la «forza di un sorriso» aumentando la propensione alla depressione. Lo studio è stato presentato alla conferenza annuale della British Psychological Society di Harrogate.

Più informazioni su

X