IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Italrugby U17 pareggia con la Francia

di Marcello Spimpolo

L’aquilano Riccardo Raffaele, mediano di mischia, è tra i protagonisti dell’Italia Under 17 di Massimo Brunello che conclude imbattuta la propria stagione internazionale: dopo aver superato solo lunedì scorso in trasferta England Schools per 24-20, la minore delle rappresentative azzurre sfiora il successo al “Beltrametti” di Piacenza contro i pari età della Francia, si fa recuperare e superare nel finale ma riesce, a tempo scaduto, a centrare il pareggio per 18-18.

Davanti al bel pubblico piacentino – circa 1500 sugli spalti complice anche una giornata finalmente mite – Pettinelli e compagni offrono un primo tempo di grande qualità, caratterizzato da una difesa aggressiva e da efficaci ripartenze, con il tallonatore Ferraro bravo a capitalizzare due percussioni offensive oltre la linea di meta nel primo quarto d’ora.

La Francia, capace di impegnare seriamente la squadra di casa sul piano fisico, nei primi trentacinque minuti di gioco cozza sistematicamente contro la retroguardia italiana, complici anche alcune perdite di possesso, e deve accontentarsi di due piazzati dell’apertura Belleau, andando a riposo in svantaggio sul 12-6, con l’Italia che fallisce un piazzato abbordabile con Mantelli ma evita quella che sembrerebbe una meta ormai fatta dai francesi in campo aperto con un furibondo recupero difensivo.

Nella ripresa l’ago della bilancia, dopo un piazzato di Mantelli nei primi minuti che porta l’Italia oltre il break, 15-6, si sposta dalla parte della Francia, che impone ritmo e fisico costringendo spesso gli Azzurrini ad arretrare. L’Italia brilla per grinta e voglia di vincere, tiene alto il pallone su una maul transalpina che frana oltre la linea ma al ventesimo, dopo una serie di pick-and-go avversari, cede alla percussione del pilone Rodriguez. Si va sul 15-13, l’Italia mostra segni di stanchezza e la Francia tiene alto il ritmo dando spazio alla panchina: al trentaduesimo, dopo una lunga serie di fasi, Belleau inventa un calcetto al largo che trova nell’ala Laveau l’uomo pronto a raccogliere e schiacciare oltre la linea il pallone del sorpasso. E’ 15-18 ma l’Italia non si da per vinta, dà fondo alle ultime energie e sfiora la meta con Sperandio, entrato da poco per Ferrari, placcato ad un passo dalla segnatura:gli Azzurrini devono accontentarsi del calcio di punizione concesso sulla stessa azione dal direttore di gara per mettere a segno, con il piede di Mantelli, il piazzato del pareggio con cui si chiude l’incontro.

«Nel secondo tempo abbiamo pagato un poco la stanchezza della partita contro gli inglesi – ha detto a fine gara il responsabile tecnico Massimo Brunello – ma siamo soddisfatti del risultato anche se siamo stati a lungo in vantaggio ed avremmo potuto vincere. Soprattutto, la squadra ha dimostrato grande grinta e voglia di lottare ed ha saputo centrare un nuovo risultato positivo reagendo allo svantaggio a pochi minuti dal termine. Questo è un gruppo interessante su cui costruire».

Piacenza, Stadio “Walter Beltrametti” – sabato 6 aprile

Test-match giovanile

Italia v Francia 18-18

Marcatori: p.t. 5′ m. Ferraro (5-0); 8′ cp. Belleau (5-3); 13′ cp. Belleau (5-6); 14′ m. Ferraro tr. Mantelli (12-6);s.t. 6′ cp. Mantelli (15-6); 20′ m. Rodriguez tr. Belleau (15-13); 32′ m. Laveau (15-18); 35′ cp. Mantelli (18-18)

Italia: Masato; Cicuttin, Lamaro, Ferrari (15′ st. Sperandio), Minozzi; Mantelli, Raffaele; Pettinelli (cap), Bergamin (25′ st. Venditti G.), Broglia (28′ st. Basha); Mantegazza, Krumov; Dal Sie, Ferraro, Makelara

all. Brunello/Grassi

Francia: Aulas (15′ st. Stephani); Laveau, Pilati (28′ st. Paulet), Rodil, Hauw (28′ st. Pourteau); Belleau (cap), Dupont; Tangui (1′ st. Gracbling), Palu (17′ st. Barjaud), Cancoriet; Hannoyer, Ducat; Simutoga (1′ st. Rodriguez), Defauverge (1’st. Martin), Castets (1′ st. Walcker)

all. Boye/Piquerones

arb. Rossi (Piacenza)

Note: 1500 spettatori circa, campo in buone condizioni

Calciatori: Mantelli (Italia) 4/5; Belleau (Francia) 3/4

X