IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

I bonsai della lotta all’Aids sfidano le difficoltà

La lotta all’Aids vince sul maltempo e sulla crisi e porta nelle piazze la solidarietà. Anche quest’anno, infatti, decine di migliaia di persone hanno sfidato pioggia e freddo per andare in uno dei 2.600 banchetti allestiti su tutto il territorio nazionale dal 29 al 31 marzo scorsi in occasione di Bonsai Aid Aids. Ad accoglierli come sempre i volontari che hanno collaborato con l’Associazione nazionale per la lotta contro l’Aids per riaccendere l’attenzione sull’infezione da Hiv attraverso la distribuzione delle piante divenute simbolo della lotta all’Aids.

{{*ExtraImg_124994_ArtImgLeft_300x213_}}

«A nome di Anlaids voglio esprimere l’immensa gratitudine per tutte le donne e gli uomini che ogni anno ci aiutano a tenere alta la bandiera della prevenzione dell’infezione e della lotta alla discriminazione per chi vive con l’Hiv – dice Fiore Crespi, presidente nazionale Anlaids – È grazie a loro e alle tantissime persone che hanno sostenuto l’iniziativa recandosi nelle piazze e scegliendo di prendersi cura di un bonsai se ancora oggi le associazioni come Anlaids possono continuare il loro indispensabile lavoro nonostante il difficile momento che tutti noi attraversiamo. La generosità di chi ci sostiene oggi è ancora più preziosa che mai».

Al momento è in opera la fase di conteggio delle offerte ricevute e nel giro di qualche settimana verrà reso noto il totale ricavato dall’iniziativa che determinerà l’andamento dell’edizione 2013 di Bonsai Aid Aids.

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X