IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Affluenza al 12 % in Abruzzo

Più informazioni su

Cala il numero dei votanti per le politiche rispetto al 2008 ma cresce di oltre cinque punti l’affluenza per le regionali.

I primi numeri diffusi dal Viminale con la rilevazione delle 12 dicono infatti che hanno votato il 14,94% degli aventi diritto, un punto e mezzo in meno rispetto alle precedenti elezioni, quando ai seggi andò il 16,51% dei cittadini.

Affluenza al 12,48% in Abruzzo alle ore 12 per le elezioni politiche, secondo i dati diffusi dal ministero dell’Interno.

Il dato è inferiore dello 0,79% alla precedente tornata del 2008, quando alla stessa ora aveva votato il 13,27% degli abruzzesi.

Quanto alle province, Pescara è per ora quella più assidua con il 13,27%, segue Teramo con il 13% (-1,20%), quindi Chieti con l’11,94% (l’unica in attivo, +1,11%) e infine L’Aquila con l’11,86%, con un crollo del 2,02%.

Il calo più netto tra le regioni d’Italia si è registrato in Campania, dove l’affluenza è scesa di 4 punti: dal 14,84% del 2008 all’10,80% di oggi.

Due punti invece in Trentino Alto Adige (16,46 contro 18,37), in Emilia Romagna (20.40 contro 22.46) e al sud con la Puglia all’11,62% (era il 13,21 nel 2008), la Basilicata al 9,71% (era all’ 11,53%) e la Calabria al 7,96% (era al 10.26).

Tra le grandi città, il calo maggiore si registra a Napoli, dove sono andati a votare l’11,75% degli aventi diritto contro il 14,84% del 2008.

In controtendenza, invece, Milano dove si registra un +3 con l’affluenza che passa dal 14,84% al 17.38%.

Diversi i numeri che riguardano le consultazioni regionali dove, a differenza delle politiche, c’è stato un netto aumento della percentuale degli elettori che si sono recati alle urne: in Lombardia, Lazio e Molise, infatti, alle 12 sono andati a votare il 15,69% contro il 9,87% delle precedenti elezioni, dunque quasi sei punti in più. L’incremento maggiore c’è stato in Lombardia, dove si è passati dal 10,72% al 17,06% mentre Milano ha fatto registrare un aumento di oltre 7 punti passando dal 9.14% al 16.59%.

Nel Lazio l’aumento è stato di oltre cinque punti: sono infatti andati a votare il 13,89% dei cittadini contro l’8,60% della precedente tornata elettorale.
Più contenuto, infine, l’aumento dell’affluenza in Molise, dove ha votato il 9,71% contro l’8,35% dell’ultima volta.

ERASMUS, APERTI SEGGI SIMBOLICI IN 24 CITTÀ ESTERE

Si è ufficialmente aperta ieri l’iniziativa di protesta “Io voto lo stesso”, giornata elettorale autorganizzata e autogestita dagli italiani non residenti all’estero, tra i quali molti studenti che aderiscono al programma Erasmus, che sono rimasti esclusi dal decreto legge 223 del 18 dicembre 2012. Seggi simbolici sono stati aperti in 24 città estere.

Più informazioni su

X