IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Squalo accecato da luci discoteca

Ha vissuto per anni in una vasca grande un metro per due, come attrazione per i clienti di una discoteca del Nord Italia, ed è diventato cieco a causa delle luci ‘sparate’ nel locale. Protagonista della vicenda triste, ma a lieto fine, uno squalo femmina della specie ‘pinna nera’. Salvato dalla guardia forestale, che lo ha sequestrato ai proprietari, come racconta oggi [i]Il Tirreno[/i], è stato curato dallo staff degli acquari di Genova e Livorno.

Linute, questo il nome della squalo, ha circa sette anni e da pochi mesi si trova nella vasca Indo-Pacifico dell’acquario livornese. Ora può nuotare in uno spazio adeguato ma per anni ha vissuto in una vasca in cui poteva appena muoversi. Quando il corpo forestale l’ha portato a Genova per le prime cure, Linute era in condizioni disperate: soffriva di ipertiroidismo a causa della mancanza di iodio nell’acqua artificiale. I veterinari gli hanno salvato la vita ma l’esemplare ha perso completamente la vista a causa delle lesioni alle cornee.

X