IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Via libera alla seconda edizione de ‘I cantieri dell’immaginario’

Proprio oggi la giunta comunale ha dato il via libera alla proposta, con la quale si approva la seconda edizione del progetto, che sarà ricco di novità.

Il successo avuto l’anno scorso ci porta a replicare questa iniziativa, che sarà ancora più coinvolgente e con la quale intendiamo riaccendere i riflettori sul centro storico dell’Aquila. Tornare a farlo rivivere con la cultura, la vera anima di una città che si candida a diventare capitale europea della cultura nel 2019.

Gli spettacoli, che richiameranno nomi di grandi artisti, nazionali e internazionali, si terranno in estate, tra luglio ed agosto, nei luoghi più significativi del centro storico. Quest’anno potremo contare anche sul nuovo Auditorium del Parco, che sarà la sede logistica, il fulcro dell’intero progetto.

«A gennaio abbiamo già inviato l’intera documentazione del nuovo progetto al Ministero dei Beni e le Attività culturali, per chiedere che venga finanziato con una somma di 714mila euro, ai quali si aggiungeranno anche risorse comunali».

Alle istituzioni culturali aderenti al FUS, che hanno partecipato all’iniziativa l’anno scorso e che hanno dato un contributo enorme alla riuscita del cartellone estivo – TSA, ATAM, i Solisti Aquilani, l’Uovo Teatro Stabile di Innovazione, la Società aquilana dei concerti Barattelli, il gruppo E-motion e il Teatro Zeta- si è aggiunta l’Associazione Arti e Spettacolo. Pertanto le istituzioni chiamate a partecipare quest’anno saranno nove.

Inoltre saranno coinvolte anche altre istituzioni, tra cui il Conservatorio, che presenteranno loro iniziative.

Stiamo studiando anche la possibilità di inserire tra le novità della nuova edizione anche un bando per gli artisti under 35, allo scopo di valorizzare i giovani talenti.

Il coordinamento generale dell’iniziativa è affidato ad Antonio Massena, al quale va il mio ringraziamento. Il coordinamento organizzativo sarà curato da Giorgio Paravano, Giorgio Iraggi e Francesca La Cava, mentre il coordinamento artistico vedrà la partecipazione di Alessandro Preziosi, (TSA), Ettore Pellegrino (ISA), Antonio Massena (L’Uovo Teatro Stabile di innovazione), Guido Barbieri (Società aquilana dei Concerti Barattelli), Vittorio Antonellini (I Solisti aquilani), Francesca La Cava (gruppo E-Motion), Manuele Morgese (Teatro Zeta), Carla Finarelli (ATAM) e Giancarlo Gentilucci (Ass. Arti e spettacolo).

Un ringraziamento va anche alla dirigente del Settore Cultura Patrizia Del Principe e alle dottoresse Diana Lupi e Monica Fulgenzi, che compongono la struttura operativa.

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X