IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Casa dello Studente: 4 condanne e 4 assoluzioni

Quattro anni, come aveva chiesto il pm Fabio Picuti, per Bernardino Pace, Pietro Centofanti e Tancredi Rossicone, tecnici autori dei lavori di restauro del 2000. Due anni e sei mesi per Pietro Sebastiani.

L’accusa per tutti e quattro è di omicidio colposo, disastro e lesione colpose. Per loro il giudice ha stabilito l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Assolti perché il fatto non sussiste Luca D’Innocenzo, presidente Adsu dell’epoca Luca Valente, nel 2009 direttore Adsu, Massimiliano Andreassi e Carlo Giovani, tecnici autori di interventi minori.

Non luogo a procedere per Giorgio Gaudiano, che negli anni ’80 ha acquisito la struttura da un privato per conto dell’Ateneo aquilano, e Walter Navarra, che ha svolto lavori minori in passato: per loro, che avevano scelto il giudizio ordinario, il processo era nella fase dell’udienza preliminare.

Non luogo a procedere anche per le quattro persone morte nelle more del processo.

PM, SONO SODDISFATTO – «Ero convinto di quello che avevo chiesto, sono soddisfatto». Lo ha detto il pm titolare dell’inchiesta Fabio Picuti, subito dopo la lettura del dispositivo della sentenza emessa dal Gup del Tribunale dell’Aquila, Giuseppe Grieco che ha accolto in pieno le richieste avanzate dall’accusa.

X