IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Asteroide sfiora la terra, in Russia mille feriti

Più informazioni su

Una giornata al limite della fantascienza quella che il pianeta Terra ha vissuto ieri. Dopo la pioggia di di frammenti di meteorite caduti nella regione di Cheliabinsk, negli Urali russi e che ha fattoun migliaia di feriti, ieri sera l’asteroide 2012 DA14, del diametro di circa 50 metri, ha salutato da vicino la Terra, alla distanza record di soli 27.700 chilometri.

La Nasa ha seguito n diretta il passaggio dell’asteroide 2012 DA14. Gli astronomi affermano che non ci siano relazioni fra i due fenomeni, anche perché i due corpi celesti hanno seguito rotte opposte. Uno scienziato ha definito quella di oggi come una giornata emozionante, affermando che «sembrava di essere in un poligono di tiro».

Al momento del massimo avvicinamento l’asteroide DA14 è stato visibile anche dall’Italia. Erano le 20.25 quando la roccia spaziale è passata all’interno dell’orbita della Luna alla velocità di 7,8 chilometri al secondo, sorvolando l’Oceano Indiano, passando al di sopra di Sumatra.

Si è trattato del corpo celeste di maggiori dimensioni ad essersi avvicinato così tanto al nostro pianeta senza recare alcun danno. Resterà nel sistema Terra-Luna circa 33 ore e lo lascerà il 16 febbraio, alle 13 ora italiana.

Più informazioni su

X