IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Acido folico in gravidanza ridurrebbe il rischio di autismo

Le donne che prendono un integratore a base di acido folico nelle primissime settimane di gravidanza hanno meno rischi di avere un figlio autistico.

La mancanza di acido folico è legata a difetti alla nascita al livello cerebrale e spinale, pertanto, alcuni gruppi come la [i]Preventive Services Task Force[/i] (USPSTF) degli Stati Uniti, ha già suggerito alle donne che intendono rimanere incinte di prendere degli integratori a base di Vitamina B.

X