IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Droga, un business che corre on line

Gran Bretagna e Olanda attirano la maggior parte dei traffici illeciti di droga in Europa, secondo un rapporto della Commissione europea. Per Bruxelles non serve chiudere le frontiere perché ormai il mercato si è spostato sul web, come sottolinea il Commissario agli affari interni Cecilia Malmström:

«Internet rappresenta un mezzo veloce di comunicazione molto rapido per criminali e consumatori. Ma si sta sviluppando anche come mercato virtuale. Questo significa che le nuove tendenze sono globali e si diffondono molto più velocemente».

Bruxelles vuole vietare in tutta l’Unione europea la ’4-metil-anfetamina’, una sostanza sintetica con effetti simili a quelli di un’anfetamina.

La sostanza è già illegale in dieci paesi, ma è ancor lecita in Italia. Si ritiene che negli ultimi due anni abbia causato la morte di almeno 21 persone.

X