IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

Pescara Calcio, a Palermo bivio stagione

«Ci attende una gara difficile. Siamo di fronte a un bivio. Siamo tutti sotto esame, ma dobbiamo essere consapevoli di potercela fare». Prima della partenza per Palermo, il tecnico del Pescara, Cristiano Bergodi, non ha nascosto l’importanza della sfida del Barbera con i rosanero.

«Mi attendo una reazione dalla squadra perché la classifica ci impone una sterzata immediata – ha aggiunto – Contro Palermo e poi Cagliari ci giochiamo una buona fetta di futuro, anche se ci sono ancora quattordici gare e tutto può accadere».

Sul Palermo, il trainer adriatico ha detto: «Anche loro hanno problemi e qualche assenza importante. Attraversano un momento difficile, ma ci sarà in panchina il nuovo allenatore, dunque saranno molto motivati. Ci sarà poi anche il fattore ambientale, visto che si preannunciano tanti tifosi sugli spalti».

Bergodi non firma però in anticipo per un pareggio, che il suo Pescara non ha mai colto: «Non mi accontento. Noi non andiamo a Palermo per limitare i danni, ma per fare la nostra gara così come abbiamo fatto a Firenze ed in altre trasferte dove abbiamo raccolto poco, non demeritando».

Saranno sette gli assenti in casa biancazzurra. Non sono infatti stati convocati gli infortunati Modesto, Capuano, Sforzini, Togni, Modesto, Weiss e il colombiano Quintero, rientrato dall’Argentina dove ha vinto il Sub 20 e alle prese con un piccolo problema al piede. Non convocato anche l’ex laziale Giuseppe Sculli, ancora in ritardo di condizione.

[url”Torna alla Home Sport”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=214[/url]

X