IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Pronto Soccorso, nuovo software

Più informazioni su

Tempi di attesa ridotti per gli utenti che si rivolgono al Pronto Soccorso, dando priorità ai casi più urgenti: per centrare questo obiettivo la Asl 1, all’ospedale di Avezzano, ha attivato un nuovo software per la gestione del cosiddetto triage.

La novità, destinata a migliorare sensibilmente il servizio, risale a due paio di giorni fa e, come tutte le innovazioni, richiede un fase di adattamento alla nuova procedura da parte del personale.

«Qualche disagio – afferma il dr. Tullio Pozone, Direttore Dipartimento Emergenza della Asl – in questa fase di applicazione e di passaggio dal vecchio al nuovo programma operativo, è quindi inevitabile. Ai ritardi di questi giorni al Pronto Soccorso, che gli utenti riscontrano – legati all’acquisizione della necessaria padronanza del nuovo programma da parte dei medici e infermieri che peraltro hanno già seguito un apposito corso di formazione – faranno seguito però, già nei prossimi giorni, forti miglioramenti nei tempi di attesa. L’adozione di un nuovo programma serve proprio a dare migliore performance al triage, e quindi a fare in modo che i casi più gravi vengano trattati subito e quelli meno, a seconda della gravità, in base alla scala prestabilita. Si eviteranno ritardi nell’assistenza ai pazienti più bisognosi, dovuti a un affollamento del codici verdi, appunto i casi più leggeri». Gli operatori sanitari confidano nella capacità degli utenti di comprendere le momentanee difficoltà dovute all’introduzione del nuovo software.

[url”Torna alla Home Marsica”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

Più informazioni su

X