IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Sveglia, Italia! Basta snobbare le amichevoli

Il guizzo felice di Marco Verratti, 20 anni, 3 presenze e primo gol in azzurro, ha salvato la Nazionale dalla sesta sconfitta consecutiva in amichevole. Però, con tutto l’affetto e la passione che nutriamo per gli azzurri, una cosa va loro detta: basta.

Basta giocare queste partite da brutti addormentati. Basta con la svogliatezza diffusa e la mediocrità da partitella infrasettimanale. B-a-s-t-a. Prendete esempio dal ragazzo di Pescara e, soprattutto, da Buffon, 124 presenze in Nazionale e un’altra prova degna del miglior portiere del pianeta. Prendete esempio dall’Under 21 che ad Andria, in amichevole, grazie al gol di Borini ha piegato la Germania, potenza mondiale anche a livello giovanile.

Per ottanta minuti, invece, ad Amsterdam, in casa dei vicecampioni del mondo, i vicecampioni d’Europa hanno fatto dormire. La loro inconcludenza è stata urticante. L’Olanda che van Gaal ha inizialmente imbottito di sette under 21, avrebbe potuto chiudere il primo tempo sul 3-0: gliel’ha impedito il gigantesco portiere della Juve.

El Shaarawy e Balotelli sono la coppia del presente e del futuro, ma, se il primo ha fatto ciò che doveva, il secondo ha bisogno di tempo per guadagnare la migliore condizione. Mario non giocava due partite in 72 ore da sette mesi: si è visto e bene ha fatto Prandelli a toglierlo nella ripresa.

Il 4-3-3 non ha funzionato: è vero che il ct ha avuto un giorno e mezzo per provarlo, ma meglio, molto meglio il 4-3-1-2. In difesa, l’assenza di Chiellini pesa; bene Santon, benino Abate, così così Astori e Barzagli. A centrocampo, Montolivo, De Rossi e Pirlo hanno giocato male; schierato a sostegno dell’attacco, Candreva ha confermato di essere ciò che è in questo periodo nella Lazio: fuori forma.

L’Italia è stata salvata dai cambi. Florenzi e Verratti, che ha scelto il numero 2 ispirandosi a a Kallon, hanno impresso il cambio di marcia, grazie anche alla vivacità di Diamanti e Gilardino, il duo bolognese rivitalizzato da Pioli. Gilardino è stato decisivo nell’azione del gol, facendo da sponda al talento del Psg, la cui tecnica è d’alta scuola.

Nel finale, gli azzurri hanno giocato meglio in attacco con la strana coppia Osvaldo-Gilardino e, questa, è stata una delle poche note positive di una serata che rischiava di sfociare in un naufragio.

Prandelli sostiene che alla Nazionale di Amsterdam è mancata la personalità. Siamo d’accordo. Però sarà il caso di accelerare, ricordando agli azzurri che partite come quella con l’Olanda, di amichevole hanno soltanto l’etichetta. Anche perchè, in marzo, prima della trasferta di Malta che segnerà la ripresa della corsa verso Brasile 2014, il 21 a Ginevra ci sarà proprio Italia-Brasile. La Seleçao non vive uno dei suoi periodi più esaltanti: stasera è caduta a Wembley contro l’Inghilterra di Rooney, Lampard e Hart che ha parato un rigore a Ronaldinho Ma questi sono problemi di Scolari. Prandelli conosce i suoi. E sa come risolverli.

X