IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

‘Un destino già scritto’, la storia di Bashir

Lo spettacolo “La bicicletta di Bashir” del Teatro di Nascosto – [i]Hidden Theatre di Volterra[/i] apre venerdì 8 febbraio alle 21.00 alla Casa del teatro la rassegna Luoghi Sicuri – Festival di teatro dalla scena contemporanea.

Inscena l’attore Gianni Calastri e il musicista Marzio Del Testa danno vita alla storia di Bashir Ahmad Ahmadi e alle sue poesie.

Bashir è un rifugiato afgano che ha vissuto a Volterra per due anni con altri rifugiati provenienti da vari paesi condividendo l’esperienza del Teatro di Nascosto.

Lo spettacolo racconta ricordi di Bashir, una strada tortuosa che attraverso l’occupazione russa e l’arrivo dei talebani si snoda tra le montagne dell’Afganistan, Iran, Turchia per arrivare all’esilio nella periferia industriale di Firenze, in compagnia di una vecchia bicicletta. La poesia come unico sollievo. Nulla cambia, niente è cambiato, non si può cambiare di un destino già scritto.

I versi di Bashir accompagnati dalla narrazione di Gianni Calastri dalla musica dal vivo di Marzio Del Testa hanno la forza di portarci altrove e di parlare direttamente al nostro spirito.

Gianni Calastri ha sviluppato un lavoro di “teatro reportage”, creando un collegamento tra teatro e giornalismo e portando in scena le voci di persone e di popoli che vivono situazioni orrende di oppressione.

Marzio Del Testa è un batterista, percussionista, compositore e specializzato nei generi della world music e del Rock italiano che nella sua carriera ha incontrato alcuni protagonisti della scena musicale come Ginevra di Marco, Cisco, Max Gazzè, Piero Pelù ecc.

Lo spettacolo è prodotto da: Regione Toscana, Provincia di Pisa, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Centro Nord Sud.

Venerdì 8 febbraio ore 21.00 Casa del Teatro (Piazza d’Arti, Via Ficara snc, AQ)

Biglietto intero 8,00 euro – ridotto (studenti e soci Arci) 6 euro

Abbonamento alla rassegna di 9 spettacoli intero 55,00 euro – ridotto 45,00 euro

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X