IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Maltempo, prezzi alle stelle

Sull’andamento dei prezzi dei prodotti alimentari pesa il maltempo che a gennaio con freddo e gelo ha danneggiato i raccolti di vegetali freschi che fanno segnare un aumento del 13,4 per cento nelle quotazioni al consumo rispetto allo scorso anno.

E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento ai dati Istat sull’inflazione che a gennaio registra un aumento del 3,2 per cento per gli alimentari, il piu’ elevato da 4 anni, dovuto principalmente all’incremento degli ortaggi e della frutta fresca (+8,5 per cento).

Molto piu’ contenuti – sottolinea la Coldiretti – sono gli incrementi tendenziali per gli altri prodotti come i vini (+3,7 per cento), l’olio di oliva (+0,6 per cento) o il pesce fresco di mare di pescata (+0,2 per cento) mentre i prezzi di quello di acqua dolce addirittura calano (-0,3 per cento).

A preoccupare è l’arrivo delle correnti polari con un drastico abbassamento delle temperature che mettono a rischio soprattutto – precisa sottolinea la Coldiretti – le coltivazioni come cavoli, verze, cicorie, carciofi, radicchio e broccoli ma a preoccupare sono anche gli effetti sulle piante da frutto se le temperature dovessero rimanere a lungo e di molto sotto lo zero. A preoccupare le aziende agricole – conclude la Coldiretti – e’ anche l’aumento dei costi necessari per garantire il riscaldamento delle serre di ortaggi e fiori.

X