IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Carnevale, il costume piace solo se low cost

I costumi di carnevale? Gli italiani li preferiscono [i]low cost[/i]. Parte la ricerca del travestimento più adatto e la scelta sarà all’insegna del risparmio. Le tendenze del carnevale 2013 sono due: farsi il costume in casa, un’opzione per un italiano su cinque, oppure affidarsi alle offerte speciali della grande distribuzione per risparmiare anche fino al 40% del prezzo di listino. In entrambi i casi, lo strumento per scovare la maschera più bella e al miglior prezzo è sempre uno: internet.

Secondo una ricerca effettuata da [i]TamTamOfferte Research[/i] su un campione di 1000 utenti iscritti al sito di customer care, due italiani su tre sceglieranno il costume di carnevale tra quelli in messi in offerta dalle grandi catene. Una percentuale che sale fino al 73% per gli utenti assidui di internet. Il 20% del campione, invece, punterà su creatività e fantasia per realizzare costumi fatti in casa.

Nelle ultime due settimane, il sito [i]TamTamOfferte.com[/i], il primo servizio italiano di ricerca di prodotti in promozione, ha registrato un picco delle visite superiore al 27% rispetto ai quindici giorni precedenti. A fare da volano sono stati i prodotti legati al carnevale: un quarto delle visite complessive del portale provengono dalla visualizzazione di costumi, maschere e accessori per travestirsi.

«Spesso è anche per concedersi delle spese extra che la gente consulta il nostro sito – spiega Arcangelo di Cienzo, amministratore di TamTamOfferte.com – In periodo di crisi, le famiglie tendono a tagliare su prodotti come quelli per il Carnevale. Grazie alle offerte, non rinunceranno del tutto ad acquistare, ma cercheranno di approfittare di un risparmio che in alcuni casi raggiunge il 40% del prezzo originale».

Maschere per bambine le più richieste

Anche le mamme sembrano utilizzare internet alla ricerca dei prezzi migliori per travestire i propri figli. Sono i costumi di carnevale per bambine i più richiesti in assoluto, in gran parte ispirati a personaggi di serie tv e cartoon. Secondo i dati delle ricerche sul [i]customer care portal[/i] [i]TamTamOfferte.com[/i], i travestimenti che risulteranno più venduti saranno quelli della serie tv per bambini più visto al mondo: le Winx, con il 67% delle preferenze. Seguono le maschere da Monster High, altra serie di personaggi molto popolare tra le più piccole, desiderati dal 23% delle bambine. Solo una bambina su dieci, invece, si travestirà con il classico costume di Barbie.

{{*ExtraImg_96809_ArtImgRight_300x211_}}

Batman e Spiderman per i bambini

Tra i maschietti, invece, resiste la tradizione. I costumi di Batman e Spiderman sono i più desiderati, con rispettivamente il 32% e il 26% delle ricerche totali. A sorpresa, però, i bambini sembrano considerare meno i costumi che riproducono i personaggi dei cartoon più in voga negli ultimi anni, come Ben 10 (11% delle preferenze), Naruto (7%) e Harry Potter (3%).

Gangnam Style spopola tra gli adulti

Ma non sono soltanto i più piccoli che si travestiranno per carnevale: i costumi per adulti rappresentano una grossa fetta delle ricerche di carnevale sul portale, con il 46% del totale. Soprattutto per quanto riguarda le donne: due utenti su tre hanno ricercato costumi femminili, contro il restante 36% di quelli maschili.

A spopolare, anche a carnevale, il costume del protagonista del tormentone [i]GangNam Style[/i], che sarà acquistato dal 63% degli utenti uomini del sito. Smoking colorato, occhiali da sole e papillon: sarà il rapper coreano PSY la figura più ricorrente alle prossime feste in maschera.

Dall’America la moda di travestire cani e gatti

{{*ExtraImg_96808_ArtImgLeft_300x198_}}

Spulciando tra i dati delle ricerche di [i]TamTamOfferte.com[/i], infine, si scopre che gli italiani sono dei veri amanti degli animali domestici, i quali prenderanno parte – volenti o nolenti – alle tradizioni del carnevale: quasi una ricerca su dieci punta a trovare maschere da far indossare al proprio cane o gatto. Una moda importata dgli Stati Uniti, i cui risultati sono spesso esilaranti, con animali vestiti da Superman, gatti Biancaneve o il più classico e ironico dei travestimenti per cani: quello da hot dog.

X