IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio tra nazionale e campionato

Più informazioni su

di Claudia Giannone

Dopo la chiusura del periodo di calciomercato, L’Aquila torna in campo rafforzata, e con delle nuove pedine da schierare in campo.

A disposizione di mister Ianni, ci sono tre nuovi elementi: Leuci, Cannoni ed Aprile.

Con la testa da un’altra parte, ma sicuramente pronti a giocare, sono invece i giovanissimi Agnello e Marcotullio: è arrivata, infatti, per loro, la convocazione per la partita Croazia-Italia, da disputarsi il 7 febbraio 2013 alle ore 14.00 ad Umago, presso lo Stato croato. La maglia della Nazionale di Lega Pro è per loro fondamentale in questo momento, in cui i loro talenti ancora si stanno esprimendo sul campo per poter crescere.

Importante al momento, è comunque il campionato. Dopo la vittoria di Fondi, che ha riempito l’animo dei rossoblù, si passa sul campo dell’Arzanese, per la seconda trasferta consecutiva.

I padroni di casa del “Vallefuoco”, al decimo posto con 28 punti, cercano di andare avanti dopo il pareggio contro la Salernitana, che nonostante il solo punto guadagnato, è stato ben accetto dai supporters. Un punto tra le mura dell’Arechi è pur sempre un punto d’oro.

Ma ora arrivano i rossoblù del capoluogo abruzzese, che, a quota 34 punti, difendono con le unghie e con i denti la quarta posizione. Nel girone di andata, con il caloroso tifo aquilano, L’Aquila è riuscita a riportare un fondamentale 3-1 contro i campani, tornati sconsolati nella propria città.

Con un via vai di giocatori anche nell’Arzanese, la squadra è comunque cambiata molto: tornano in biancoceleste Mauro Gori, Gianmarco Mascolo e Vittorio Nocerino, mentre Crescenzo Liccardo passa all’Andria e la società dichiara di aver rescisso i contratti con Luca Di Dionisio, Giovanni Esposito, Marco Pettrone e Giuseppe Lacarra.

Gli assenti del match, inoltre, saranno tre, destinati a scontare una giornata di squalifica per recidività in ammonizione: Ciro Improta e Niko Tommasini per l’Arzanese, e l’attaccante Nicola Ciotola per L’Aquila.

[url”Torna alla Home Sport”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=214[/url]

Più informazioni su

X