IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Amiternina saluta il 2012

di Alessia Lombardo

Soddisfatto del 2012 che sta andando in archivio per le forti emozioni regalate dalla storica promozione in D, il presidente dell’Amiternina Maurizio Colantoni crede fortemente nel mantenimento della categoria nel 2013.

A fare compagnia ai rinforzi già arrivati sarà un professionista svincolato, una vera e propria ciliegina sulla torta per i giallorossi di mister Vincenzino Angelone, che guarderebbero con meno malinconia la partenza degli “indisciplinatiHernan Molinari e Alessandro Onesti.

L’anno che è alle porte con molta probabilità porterà novità anche sul fronte societario, ma bisognerà attendere la fine della stagione agonistica. Già all’alba del 2013 la seconda squadra aquilana potrebbe dare un calcio alla burocrazia tornando a giocare al Comunale di Scoppito.

Un anno che vedrà, qualora l’Aquila Calcio volesse, la disponibilità alla collaborazione da parte della società scoppitana.

Il 2012 ha regalato all’Amiternina la storica promozione in serie D. Come sta vivendo il campionato interregionale?

Bene. È un campionato bellissimo: si gioca aperti a calcio, c’è meno pressing e maggiore tecnica. Ci scontriamo con grossi centri quali San Benedetto del Tronto, Ancona e Macerata, il nostro girone è davvero interessante. La partenza della stagione è stata ottima, siamo stati fortunati e il nostro organico era di tutto rispetto.

Poi gli ultimi eventi ovvero infortuni, squalifiche e il gap che si è creato con i due giocatori messi fuori rosa (Molinari e Onesti per motivi disciplinari ndc) hanno indubbiamente rallentato il nostro cammino.

Parliamo del mercato: chi farà compagnia ai neo tesserati Alessandro Varchetta, Lorenzo Perfetti e Rocco Costantino?

Stiamo puntando seriamente su Mattia Riocci. Indubbiamente con la partenza di Molinari e Onesti la squadra si è indebolita, dopo i rinforzi che abbiamo già preso ci potrebbe essere qualche altra novità. Siamo ancora in attesa infatti degli svincolati tra i professionisti per acquistare una mezzala. Sono fiducioso per il proseguo del campionato, credo che raggiungeremo tranquillamente la salvezza.

Avete giocato le ultime due partite interne (con Celano e Fidene ndc) al “Fattori”. A che punto siete per l’agibilità del vostro stadio?

I documenti sono pronti, aspettiamo soltanto l’ok per poter giocare a Scoppito. È solo pura burocrazia. Mi auguro che già per la gara interna con la Sambenedettese (in programma il 13 gennaio per la 19^ giornata) sia tutto in regola.

Passiamo alla società. Il 2013 vedrà delle novità nella proprietà?

A fine campionato si vedrà. Dopo cinque anni è giusto far andare avanti qualcun altro. Il vice presidente Pasquale Specchioli già sta contribuendo con il proprio impegno economico.

Qual è il suo rapporto con il neo presidente dell’Aquila Calcio Corrado Chiodi?

C’è un rapporto di cordialità reciproca. Se ci dovessero essere i presupposti l’Amiternina di certo non si tirerà indietro a eventuali collaborazioni.

Non restano che gli auguri, Presidente?

Un augurio a tutti i tifosi per il nuovo anno da tutta l’Amiternina Calcio.

X