IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Boxe per la vita

NESSUN CAZZOTTO È DURO COME LA VITA

NOI COMBATTIAMO IL CANCRO, TU PUOI AIUTARCI

Anche quest’anno L’Aquila per la Vita ha realizzato una cartolina pugnace per comunicare il lavoro fatto e chiedere supporto per consentire di continuare ad operare.

Questa volta è il mondo del pugilato a sostenere la onlus aquilana. Dunque, dopo “Allegri per la Vita” per il 2012 – grazie al testimonial Massimiliano Allegri – per il 2013 il motto è: “Boxe per la Vita”.

Per realizzare la cartolina, è tornato a scattare il fotografo aquilano Roberto Grillo, autore della prima – storica – cartolina del 2006 in cui medici, infermieri e componenti dello staff di L’Aquila per la Vita e dell’Ospedale San Salvatore di L’Aquila erano stati truccati da guerrieri (“IL CANCRO È UNA GUERRA – NOI COMBATTIAMO, TU PUOI AIUTARCI” era lo slogan).

Anche questa cartolina è stata ideata da Luca Maggitti, dal 2006 team manager e responsabile della comunicazione della onlus, che ha seguito l’ispirazione dell’oncologo Giampiero Porzio. Lo slogan è “NESSUN CAZZOTTO È DURO COME LA VITA”. Dopo le foto, segue l’appello “NOI COMBATTIAMO IL CANCRO, TU PUOI AIUTARCI”. Sul retro della cartolina sono riportati i lusinghieri risultati ottenuti fino ad oggi dalla onlus, che per sostenersi non ha mai percepito soldi pubblici.

Le foto riportate in cartolina sono state realizzate lo scorso 15 novembre a Roseto degli Abruzzi, nella palestra della Società Pugilistica Rosetana di Luciano Caioni, presso il PalaMaggetti.

La giornata è stata possibile grazie ad amici del pugilato che hanno scelto di diventare testimonial e sostenitori di L’Aquila per la Vita. Parliamo di
Emanuele Chiappini, arbitro di pugilato; Giuseppe Di Gaetano, Presidente del Comitato Regionale Abruzzo della Federazione Pugilistica Italiana; Alessandro Ranalli e Lorenzo Di Giacomo della Società Pugilistica Rosetana di Luciano Caioni; Alfonso Di Russo, Raffaele Palusci, Luca Di Pietrantonio della Società Boxing Team di Simone Di Marco; Danilo Creati della Società Pugilistica Di Giacomo di Lorenzo Di Giacomo.

Grazie a loro, lo Staff di L’Aquila per la Vita è stato allenato in un pomeriggio alla nobile arte del pugilato, sotto l’obiettivo curioso di Roberto Grillo. Le foto che ne sono uscite sono servite per la cartolina e – durante l’anno 2013 – potrebbero anche diventare qualcosa di più corposo a livello editoriale, sempre con l’obiettivo di sostenere le attività della onlus.

Arbitro, dirigente e pugili vanno quindi ad aggiungersi alla “squadra” di testimonial di L’Aquila per la Vita. Una squadra interdisciplinare, che – per restare agli ultimi tre protagonisti di cartoline divulgative – conta personaggi del calibro di Massimiliano Allegri (allenatore del Milan), Elio (leader del gruppo Elio e le Storie Tese) e gli allenatori di basket Ettore Messina (CSKA Mosca), Paolo Moretti (Pistoia), Franco Gramenzi (Ferentino) e Gabri Di Bonaventura (anche autore del libro TIME OUT, i cui ricavi hanno consentito alla onlus aquilana di pagare per ben due anni la fisioterapista Valeria Pilolli).

L’Aquila per la Vita ringrazia della squisita disponibilità gli amici del pugilato e il fotografo Roberto Grillo.

Per saperne di più sulla onlus “L’Aquila per la Vita”, consultare il sito [url”laquilaperlavita”]http://www.sctf.it” www.sctf.it.[/url]

[GotoHome_Torna alla home]

X