IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Arriva ‘Eva’ la prima perturbazione del 2013 previsioni

La notte di San Silvestro sara’ serena e fredda quasi ovunque, con l’insidia della nebbia al nord (e visibilita’ a 50 metri) ma tra domani e dopodomani arrivera’ “Eva“, la prima perturbazione 2013, un forte fronte perturbato nordatlantico che porterà piogge e nevicate.

La neve cadrà subito sul Piemonte fino in pianura sul Cuneese, a bassissime quote su Alpi, Prealpi, astigiano e alessandrino; poi in Lombardia sull’Oltrepo Pavese, mista fino al pavese, lodigiano, piacentino, a bassa quota su Alpi e Prealpi fino a toccare anche la Valle dell’Adige, quindi Trento e Bolzano.

Mercoledi’ 2 gennaio vedrà condizioni di maltempo al centronord e sulla Sardegna fino alla Campania e alla Sicilia.

Il tempo migliorerà sulle Alpi occidentali e sara’ piu’ clemente solo sulle regioni adriatiche e sulla Calabria e sull’Umbria. Poi graduale rasseneramento fino alla Befana. Secondo Antonio Sanò, direttore del portale ilMeteo.it, ad essere piu’ colpita dal maltempo sarà la Liguria: la neve sui rilievi liguri cadrà copiosa a 400 metri, ma a quote piu’ basse tra Genova e Savona per il consueto e locale fenomeno della tramontana “scura”.

X