IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

31 Dicembre 2012: a Capodanno si balla coi lupi

di Gioia Chiostri

L’ultimo giorno del mese di dicembre va cantando in giro sempre il solito disco rotto: che fare a Capodanno? Con chi passarlo? Ma, soprattutto, esiste un modo originale per chiudere in bellezza l’ultimo giorno dell’anno?

La risposta alle vostre inquietudini c’è, se siete amanti della montagna più estrema: un Capodanno diverso dagli altri, all’insegna della natura, immersi fra i boschi innevati del Parco Nazionale di Abruzzo, Molise e Lazio.

Da sabato 29 dicembre sino al primo gennaio, si parte alla ricerca del proprio io “montanaro”: un soggiorno completamente dedicato ad osservare la vita selvaggia del lupo appenninico ([i]Canis Lupus Italicus[/i]) , signore dell’inverno, che fra le valli d’Abruzzo ha trovato il suo habitat naturale. Vi aspettano passeggiate condite con del buon vecchio metodo di ricerca delle tracce dei famelici lupi, che hanno lasciato sul manto innevato, aiutati dalle ciaspole (racchette da neve).

Trascorrete il vostro Capodanno in Abruzzo, lontano dalle città, vicini al mare o nelle località sciistiche dell’Aquila e di Roccaraso? Ecco alcune delle possibili offerte alla vostra vacanza di Capodanno: perché non scegliere una delle tante strutture dotate di centro benessere, piscina, bagno turco, grazie alle quali rilassarsi e trascorrere piacevoli giornate di riposo?

Se scegliete l’Abruzzo per il vostro Capodanno al mare, trascorretelo nelle tante mete turistiche come Francavilla al Mare, Vasto, Giulianova, Silvi Marina dove la notte di Capodanno i fuochi artificiali sul mare daranno spettacolo.

Per tutti coloro invece che desiderano solo il relax sicuramente non passerà inosservata la proposta di trascorrere il Capodanno presso le rinomate Terme di Caramanico, dove tra fangoterapie, trattamenti termali, percorsi caldi e freddi troveranno la loro forma di divertimento e relax.

E come dimenticare il dettaglio, per una serata speciale quale quella dell’ultimo brindisi dell’anno? Bisogna dare importanza anche al “sotto”: perciò ecco gli ultimi ritrovati in campo di lingerie, slip, reggicalze e quant’altro. Il rosso quest’anno sembra essere sceso a compromessi con la moda: fashion è il rosso bordeaux/ burgundy, il colore del momento. Da non rigettare l’idea dell’intimo fantasia animalier, molto in voga questa stagione. E, per chi ha deciso di osare davvero, ecco che ritorna altisonante il pizzo, con guepiere e reggicalze da contorno; se vi siete fatte incantare dal libro “50 sfumature di grigio”, osate anche con dei completi intimi pensati per le notti più accese. Sì a fiocchi, nastri, pizzi, perline, Swarovski e piccoli brillantini, che renderanno particolarmente ed estremamente elegante l’autostima. A Capodanno ogni fantasia ha il dovere di divenire realtà.

X