IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Regione, Gamal torna nuovamente sui tagli

Continua la spending review ai danni degli stranieri.

Con una nota ufficiale Gamal Bouchaib, consigliere straniero del Comune dell’Aquila, esprime la propria contrarietà ai tagli riguardanti la consulta per l’immigrazione.

«Mentre gli stranieri legalmente residenti in regione sono diventati 85.000 – spiega nella nota – cioè l’1,7% della popolazione immigrata a livello nazionale, il presidente della Regione Abruzzo non solo no finanzia la Legge regionale del 13 dicembre 2004, n. 46 ‘Interventi a sostegno degli stranieri immigrati’, ma non ha mai attivato la consulta per l’immigrazione, un organo collegiale che aveva la finalità di promuovere programmi ai fini della realizzazione di una convivenza pacifica e solidale fra gli immigrati di differente provenienza e fra questi e i cittadini europei, nel pieno rispetto delle diversità religiose e culturali di ciascuno, nella consapevolezza che ciò permetterà anche la riduzione della piccola e grande criminalità a volte legate al fenomeno immigratorio».

Gamal Bouchaib cita poi l’articolo 7 comma 7 dello statuto regionale. «La Regione – dice – persegue l’accoglienza solidale delle persone immigrate e ne promuove l’integrazione sociale in base ai principi del pluralismo delle culture, chiedo al governatore dove la vede l’applicazione di questa legge durante il suo mandato».

«La mia gente – prosegue il consigliere straniero – deve sapere la verità di questa giunta Chiodi che ha governato l’immigrazione in modo poco funzionale e tanto ideologico tanto da considerare la soluzione chiodo sopra chiodo una mera metodologia nel 2012 dove ormai l’immigrazione è un dato strutturale»

X