IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Sport

L’Aquila Calcio: piccoli grandi difensori

Più informazioni su

di Claudia Giannone

Giovanissimi difensori in maglia rossoblù sono anche Daniele Gizzi e Andrea Petta.

Per quanto riguarda il primo, si tratta di un vero e proprio aquilano, nato il 21 giugno 1993 e tornato a giocare dopo alcuni anni con la maglia della propria città.

Il difensore, infatti, all’età di 17 anni, entra a far parte della rosa della primavera del Siena, squadra in cui riuscirà a giocare per due campionati: nel corso della stagione 2010-2011, il giovanissimo Gizzi scenderà in campo per quattro volte, ma nella successiva avrà più fortuna, potendo disputare ben 19 match.

Il mancino naturale, proprio in prestito dal Siena, ha finora vestito la maglia rossoblù contro avversari di Seconda Divisione per tre volte, ma ancora non è riuscito a penetrare sul campo fino a segnare un goal.

Di poco più grande è invece il compagno di schieramento, Andrea Petta, nato a Palermo il 27 marzo 1992. La sua esperienza personale è senza dubbio molto interessante.

Dopo un anno disputato con la primavera del Napoli, il giocatore è passato tra le mani del Siracusa, team militante per due anni in Prima Divisione: molto apprezzato per la sua corsa sul campo, il difensore è spesso utilizzato in squadra come vertice destro della difesa a tre.

Dopo essersi svincolato dai siciliani, il giovane difensore passa a vestire la casacca aquilana, nel momento in cui L’Aquila si trova senza l’importante David Simoncini della scorsa stagione.

Il ‘vuoto’ lasciato in difesa dall’ex rossoblù, che aveva concluso l’anno con 36 presenze, andava colmato con qualcuno degno di quel posto.

Più informazioni su

X