IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Dean Martin’ premia il giornalismo

di Dom Serafini

Giunto alla 5ta edizione, il premio Dean Martin, promosso dal Comune e organizzato da Germano D’Aurelio (per tutti gli abruzzesi: ‘Nduccio), quest’anno ha voluto rendere omaggio a due giornalisti abruzzesi: Giulio Borrelli di Atessa (Ch) e Generoso D’Agnese di Zurigo.

Nella Montesilvano che vide partire Gaetano Crocetti, padre di Dean (Dino) Martin, il sindaco Attilio Di Mattia e l’assessore Stefania Di Nicola, hanno premiato i due giornalisti. Giulio Borrelli é stato per molti anni corrispondente da New York per la Rai e Generoso D’Agnese é corrispondente del quotidiano “America Oggi” e vice direttore editoriale di “Abruzzo nel Mondo”.

I due premiati hanno ricordato il grande lascito della comunità abruzzese nel mondo, con una popolazione stimata a 1,3 milioni, pari ai residenti abruzzesi nell’intera Regione.

Nelle edizioni passate, il Premio Dean Martin ha onorato interpreti delle canzoni dell’artista italo-americano (come il personaggio Tv Claudio Lippi e la cantante Gilda Giuliani) e ha ancora una volta saputo coinvolgere tutto il pubblico presente in sala nel percorso della memoria per il proprio personaggio illustre.

La serata, condotta da ‘Nduccio e dalla giornalista di Rete8 Mila Cantagallo, ha prima ripercorso il repertorio musicale dell’indimenticabile “[i]crooner[/i]” — nato a Steubenville, nello stato dell’Ohio nel 1917 — con gli ospiti Dario Salvatori, giornalista Rai e vera miniera della memoria musicale internazionale, e i doppiatori Luca Ciarciaglini e Luca Breda. Poi a ripercorrere le tracce della storia familiare di Dino Crocetti, iniziata con il mestiere di barbiere (imparato dal padre), continuata con l’attività di pugile, di minatore e di croupier, per poi incanalarsi nel mondo dello spettacolo grazie all’acume di talent scout dell’attore Jerry Lewis che lo volle con sé al Club 500 di Atlantic City, nel New Jersey.

Dal 1946 e per 10 anni Jerry Lewis (la cui prima moglie, l’attrice Patty Palmer, è originaria dell’aquilano) e Dean Martin fecero coppia fissa in 18 film. Il suo esordio avvenne nel 1949 con il film, “La mia amica Irma”. L’ultima pellicola invece risale al 1984 (La corsa più pazza d’America), girata 11 anni prima della morte. Nella carriera parallela di cantante ed attore, l’ex barbiere di Steubenville ha interpretato “That’s Amore”, che rappresenta ancora oggi un classico spesso usato per colonne sonore di film e spot pubblicitari.

Il prossimo obiettivo degli organizzatori é portare alla commemorazione di Montsilvano la figlia 64enne di Dean, Deana Martin, anch’essa cantante, tramite l’interessamento del produttore americano di origini abruzzesi e montesilvanesi, Vincent Scarza.

[url”Torna alla Home Eventi”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=205[/url]

X