IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: che la rosa sia servita!

Più informazioni su

di Claudia Giannone

Quarto posto, 27 punti in classifica, amore per i colori rossoblù.

Queste le caratteristiche che contraddistinguono L’Aquila Calcio nel girone di andata del campionato di Seconda Divisione 2012-2013.

Un girone che sembrava non essere iniziato nel migliore dei modi per il nuovo presidente, Corrado Chiodi, ma che è riuscito a far tornare sui propri passi anche chi aveva perso le speranze.

Il capoluogo d’Abruzzo è il secondo migliore attacco del girone, dopo la Salernitana: si parla, infatti, di 27 goal fatti, contro i 20 subiti.

Si nota subito come l’organico sia cambiato nel giro di una stagione: lo scorso anno, infatti, i rossoblù chiusero con il titolo di vice campioni d’inverno e con la miglior difesa del campionato.

Quest’anno, evidentemente, la società ha puntato sul reparto offensivo, piuttosto che sul difensivo, non riuscendo, però, con l’elevato numero di reti a riportare a casa ogni volta un ricco bottino.

Troviamo, comunque, 7 vittorie (Salernitana, Arzanese, HinterReggio, Borgo a Buggiano, Chieti, Aversa Normanna, Gavorrano), 6 pareggi (Fondi, Foligno, Campobasso, Martina Franca, Melfi, Vigor Lamezia) e 3 sconfitte (Pontedera, Aprilia, Poggibonsi).

Ma c’è ancora un match da recuperare: quello contro il Teramo, rinviato tra le mura del “Fattori” il 10 dicembre a causa della neve che dall’inizio dell’incontro serale ha coperto il manto erboso dello stadio aquilano.

Ma chi sono i protagonisti di questo girone? Si sanno di certo i loro nomi, ma la loro storia per molti rimane un mistero.

Un breve bilancio per ogni protagonista che finora ha fatto parte della rosa scesa in campo nel corso del campionato: il suo passato, il suo presente in rossoblù e il suo futuro.

Ogni giorno sarà disponibile un diverso profilo, oppure una diversa coppia, con informazioni e statistiche riguardanti i personaggi che hanno reso L’Aquila Calcio quella che finora è stata.

Più informazioni su

X