IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Gran Sasso, in scena la protesta di Natale

Più informazioni su

di Antonella Calcagni

Un Natale di protesta per gli operatori del Gran Sasso, che questa mattina saranno alla base della funivia alle 8 (in tempo per la prima corsa) con cartelli e striscioni per contestare la mancata apertura della stagione.

Alle 8 comincerà dunque il giorno più lungo per chi ha da sempre scommesso sul piccolo Tibet. Non ci stanno a fare un Natale in “bianco”, con i conti decisamente in “rosso” gli albergatori d’alta quota.

Da oggi riapre l’albergo Fiordigigli, tornano al lavoro dalla cassa integrazione i dodici dipendenti, ma con quali prospettive? «Ormai la stagione è andata – commenta amaramente il gestore, Ada Fiordigigli – Quest’anno speravamo di poter recuperare l’annata magra del 2011 e invece niente. Probabilmente dopo l’Epifania sarò costretta a rimettere tutti in cassa integrazione».

Sono coesi gli albergatori, uniti dalla rabbia contro l’amministrazione comunale e in primis contro il sindaco Massimo Cialente.

«Il 27 dicembre incontreremo i nostri legali per valutare quali dovrà essere il modo di procedere». È ovvio che si tenterà la strada della class action tesa ad ottenere un risarcimento per il mancato guadagno.

Sembra intanto che con il Natale di mezzo i tecnici dell’Ustif non potranno tornare prima del 27 dicembre. Sul piede di guerra anche coloro che hanno pagato lo ski pass stagionale. Non ci stanno a saltare proprio il Natale, E che Natale, con un sole splendente e e una neve meravigliosa.

Anche questi ultimi battono cassa. Unica buona notizia è il ritorno a casa del Trittico di Beffi. Si tratta di una copia visto che l’originale si trova nel salone banca d’Italia.

Più informazioni su

X