IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Jerry Lewis e Paganica per Telethon

A otto anni dalla presentazione del libro “Jerry Lewis e Patti Palmer due Stelle a Paganica”, scritto da Raffaele Alloggia e edito da Infomedia, ancora oggi il ricavato dalle offerte del libro è stato devoluto interamente al Telethon.

La volontà di devolvere il ricavato sin dall’inizio al Telethon, per sostenere la ricerca medico-scientifica sulle malattie genetiche e per combattere la distrofia muscolare, scaturì dal fatto che Jerry Lewis risulta essere il fondatore del Telethon universalmente riconosciuto ma un grande contributo per l’organizzazione della manifestazione negli Stati Uniti per anni fu dato da sua moglie, nome d’arte Patti Palmer, vero nome Pasqalina Calonico figlia di Maria Rotellini di origini paganichese e i loro sei figli maschi man mano che crescevano.

Dice testualmente Patti in un suo libro:«Patti era il nome più vicino a Pasqualina che poi divenne il mio nome legale, però io non volli rinunciare alle mie radici italiane, lasciando la “i” finale di Patti invece che Patty, tipico nome americano».

Per aver ideato il Telethon Jerry Lewis nel 1977 ebbe una nomination per il Premio Nobel per la Pace e a sua moglie Patti Palmer fu conferita la prestigiosa onorificenza quale donna dell’anno (“Woman of the year”).

Jerry Lewis a 18 anni conobbe Patti Palmer. Lei ne aveva 24 ed era già nota al pubblico americano. Il legame del nostro territorio con il Telethon dovrebbe essere più forte e incisivo anche se oggi è il meno adatto.

Purtroppo volge verso il tramonto questo “Sogno Americano” dell’emigrazione Italiana, uno dei pochi rispetto ai tanti emigranti che si rifugiarono in America del secolo scorso, iniziato da sua madre Maria Rotellini nel lontano 1919 quando si sposò per procura con un altro abruzzese emigrato in un villaggio delle miniere del Wyoming. Dopo una vita di stenti, con il matrimonio di sua figlia con Jerry Lewis, dal villaggio della miniera andò ad abitare con loro ad Hollywood nella tenuta di Bel Air, in una grande villa.

Nel 1946 l’amicizia della famiglia di Patti con Dean Martin, essendo anche lui di origine abruzzese (Montesilvano), lo fece incontrare Jerry Lewis, con il quale dette vita ad uno straordinario sodalizio realizzando ben 16 film molto noti al vasto pubblico.

Da qualche mese, Patti, Pasqualina per i paganichesi, alla veneranda età di 92 anni, è ricoverata in una clinica. La notizia è stata data da suo figlio primogenito Gary Lewis, il “cocco di mamma” per aver seguito le sue orme come cantante, di fatti ha a tutt’oggi una sua band (gary@garylewisandtheplayboys.com) che ha venduto oltre 45 milioni di dischi.

Nel lontano 1953 Jerry Lewis, in occasione di una visita ai parenti di Pasqualina, giunse a Paganica lasciando tante immagini e ricordi raccolti e raccontati nel libro.

X