IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Il potere di Facebook nel mondo degli affari

di Marija Marcenko

Una volta, in un dormitorio di [i]Harvard University[/i], alcuni studenti hanno trovato un’idea sensazionale. Un servizio di rete sociale chiamato Facebook è nato: pochi anni ed è diventato il primo servizio di rete sociale per il numero di utenti attivi.

L’idea del sito è quella di connettere le persone provenienti da tutto il mondo, creando loro la possibilità di condividere i propri eventi di vita ed esperienze con gli altri, oltre a comunicare e molti altri strumenti.

Nel settembre 2012, Facebook ha raggiunto oltre un miliardo di utenti attivi. Lo schema di funzionamento del sito è semplice: una registrazione gratuita, dopo di che l’utente crea un profilo personale e può includere altri utenti nella propria rete sociale come amici, scambiarsi messaggi, condividere le foto e video, fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con gli altri utenti e utilizzare varie applicazioni presenti sul sito. Il sito è diventata un’ossessione nazionale negli Stati Uniti.

Allora perché non usarlo come un strumento per il [i]marketing[/i]?

L’enorme numero degli utenti rende Facebook una delle piattaforme pubblicitarie più potenti di oggi. Inoltre, Facebook aiuta i suoi clienti a promuovere i loro prodotti e servizi. Il sito ha lanciato un intero portale per il [i]marketing[/i] e le agenzie di pubblicità per aiutarli a sviluppare le promozioni dei [i]brand[/i] sul proprio sito.

Finora l’azienda è stata coinvolta in campagne per le organizzazioni di fama mondiale che hanno usato Facebook per una comunicazione efficace della loro attività/servizio/prodotto nei confronti del pubblico.

Ogni utente di Facebook accetta di divulgare almeno una serie di informazioni personali accessibili al pubblico, come la [i]location[/i], età, sesso, educazione, interessi e molti altri. Come il [i]marketing[/i] parte sempre dalla identificazione del[i] target market[/i] per il servizio/prodotto, Facebook offre ai [i]marketers[/i] un [i]target[/i] iniziale secondo le informazioni degli utenti.

Inoltre, mentre utilizzano questa pletora di informazioni, le aziende sono in grado di consegnare i propri annunci direttamente nei profili del loro [i]target[/i]. Infine, il fatto che il Facebook è un mercato enorme con una solida presenza in quasi ogni angolo del mondo, diventa anche uno degli strumenti pubblicitari più potenti.

X