IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Santa Lucia, il giorno più freddo che ci sia previsioni

«Il giorno di Santa Lucia, giovedì 13 dicembre, sarà il più freddo, con gelate non solo al centro-nord, ma anche a bassa quota al sud. Poi dalla sera e sopratutto da venerdì prossimo e nel week-end due perturbazioni atlantiche investiranno tutte le regioni e nevicherà in pianura tra Piemonte e Lombardia, a Torino e anche Milano. A seguire ci attende un periodo meno freddo in prossimità del Natale». Sono queste le previsioni per i prossimi giorni di Antonio Sanò, direttore del portale www.iLMeteo.it.

L’aria gelida di estrazione artica che sta investendo l’Italia e che porta neve a bassa quota sulle regioni adriatiche, temporali con grandine e neve a 300 metri che colpiscono la Calabria e la Sicilia settentrionale, «subirà una tregua temporanea nel pomeriggio di lunedì per l’arrivo di una più mite perturbazione atlantica con piogge fino a martedì al centro-sud e neve che inizialmente potrà cadere a bassa quota su Toscana e Umbria, poi a 1000 metri», spiega Sanò, aggiungendo che da martedì e mercoledì ci sarà ‘Attila’, «ennesima incursione dell’aria gelida dalla Scandinavia che riporterà le temperature ampiamente sottozero, con -7 gradi su molte città della ValPadana».

[url”Torna alla Home Utili”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=203[/url]

X