IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Centro Abruzzo, in 10mila senza lavoro

Più di 10.500 persone disoccupate sui 53mila residenti del centro Abruzzo: sono gli ultimi dati sul lavoro diffusi nei giorni scorsi dalla Cgil di Sulmona.

Nel dettaglio tra la Valle Peligna, la Valle Subequana e la Valle del Sagittario i disoccupati e inoccupati sono 9.706, quelli in mobilità 821, dei quali 715 destinati a restare senza ammortizzatori sociali e possibilità di aggancio alla pensione.

Numeri che fissano al 30% il dato della disoccupazione nel centro Abruzzo e che hanno spinto i sindacalisti della Cgil a lanciare un appello al governatore Gianni Chiodi e alla Regione affinché venga formalizzata l’assegnazione dei circa 16 milioni di fondi Fas destinati alla Valle Peligna.

Sono cinque i progetti che secondo la Cgil che potrebbero partire con i soldi dei Fas: l’ingresso della Magneti Marelli nel campus regionale dell’Automotive; un distretto turistico culturale, che riunisca il circuito dei parchi e la produzione di prodotti tipici; il polo logistico regionale del farmaco; un accesso facilitato al credito, con abbattimento dei tassi di interesse e finanziamenti di [i]start up[/i] e un nuovo sistema di raccolta differenziata e il potenziamento dell’impianto di smaltimento dei rifiuti del Cogesa.

«Ci sono troppi ritardi da parte della Regione per la definizione dei progetti che saranno finanziati coi Fas – ha affermato Damiano Verrocchi della segreteria provinciale della Cgil – bisogna far presto perché nel nostro territorio non si può più parlare di recessione, ma di depressione economica e sociale».

[url”Torna alla Home Valle Peligna”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=209[/url]

X